Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 5 Dicembre 2019, ore 16.02
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

SEAS ottiene da ENAC la certificazione di base Maintenance

Si tratta di un livello più alto della manutenzione di linea che richiede grande specializzazione ed una struttura organizzativamente più complessa

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - L'ENAC ha riconosciuto a SEAS, società che detiene l'esclusiva della manutenzione degli aeromobili di Ryanair sul territorio italiano, il ruolo e la funzione di Base Maintenance. Un attestato che attribuisce alla società un livello di alta specializzazione operativa nelle attività di manutenzione e riconosce alla struttura organizzativa una dimensione equiparabile alle più qualificate a livello internazionale.

Il Base Maintenance (manutenzione di base) rappresenta il livello superiore alla manutenzione di linea e consiste nell’ampio e articolato insieme di attività specifiche di interventi sugli aeromobili, caratterizzate da estrema complessità, che richiedono nella maggior parte dei casi operazioni di disassemblaggio dei componenti e possono implicare riparazioni strutturali importanti per garantire la volabilità in assoluta sicurezza.

"Si tratta di un salto di qualità ulteriore che certifica di fatto l’affidabilità e la crescita specialistica e organizzativa della società", sottolinea Alessandro Cianciaruso, amministratore delegato di SEAS. "Un passo in avanti - aggiunge - che ci permette di proporci come punto di riferimento a livello nazionale per le attività di manutenzione aerea, alla cui efficienza è legata quella delle compagnie aeree".

Cianciaruso ha ricordato che il Base Maintenance ha riflessi anche di tipo organizzativo e sulla selezione delle risorse umane. "La manutenzione di base - ha ricordato l'Ad - richiede la presenza contemporanea e coordinata di più operatori e implica un incremento strutturale della ditta di manutenzione, con un maggiore livello gerarchico di controllo rispetto alla manutenzione di linea. In questo senso, SEAS ha gettato da tempo le basi per il potenziamento del numero di operatori specializzati, attraverso la creazione di AEA - Aircraft Engineering Academy, prima accademia italiana di alta formazione per tecnici aeronautici specializzati nella manutenzione degli aeromobili, e la sottoscrizione di accordi di collaborazioni con importanti istituti scolastici in un’ottica di selezione e preparazione dei candidati”.

SEAS è ora in grado di offrire, in abbinamento alla manutenzione di linea, una gamma completa di servizi di manutenzione di base, tra cui riparazioni e modifiche strutturali, interventi invasivi sui motori, modifiche e riconfigurazioni della cabina e dell’avionica, gestione dei programmi di entrata in servizio e di fine leasing degli aeromobili.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.