Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Venerdì 28 Febbraio 2020, ore 23.33
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

VO Vintage: grande successo per la manifestazione dedicata a orologi e gioielli d’epoca

Positivo il giudizio di espositori, visitatori ed esperti sulla tre giorni organizzata da IEG nel quartiere fieristico di Vicenza dal 18 al 20 gennaio

Economia ·
(Teleborsa) - Si è chiusa con successo la prima edizione di VO Vintage, il nuovo marketplace di Italian Exhibition Group dedicato all'orologeria e alla gioielleria d'epoca e novità di Vicenzaoro, la manifestazione di riferimento del settore orafo gioielliero che prosegue invece fino a domani.

VO Vintage ha aperto i battenti il 18 gennaio e ha visto la partecipazione di una selezione di 30 importanti espositori, che per l'occasione hanno presentato e scambiato gli esemplari più unici e preziosi delle proprie collezioni.

Uno spazio interamente dedicato al collezionismo di preziosi d'epoca, il cui mercato negli ultimi anni ha conosciuto una crescita esponenziale, arrivando a un valore che nel nostro Paese si attesta a 1 miliardo di euro.

Tra gli appuntamenti più attesi, il VO Vintage Talk "Alla scoperta del Santo Graal del collezionismo", dialogo tra Michele Mengoli, uno dei massimi esperti italiani di orologeria nonché advisor di VO Vintage, e Sandro Fratini, il più grande e famoso collezionista di orologi vintage al mondo, con un patrimonio di oltre 2000 pezzi del valore di circa un miliardo di euro tra cui spiccano i marchi Rolex, Patek Philippe, Vacheron Constantin e Audemars Piguet.

Il nuovo format ha potuto contare anche sui preziosi contributi di personalità del calibro di Giulio Papi, Maestro Orologiaio e Direttore Audemars Piguet Renaud & Papi. A margine del suo intervento, organizzato in collaborazione con Revolution Magazine Italia, ha commentato: "Non mi aspettavo così tanti commercianti specializzati e così tanti pezzi da novanta esposti, molto importanti dal punto di vista collezionistico, né così tanti clienti appassionati - non semplici curiosi - qui per cercare l’oggetto dei loro sogni. Anche per me è stata una preziosa occasione per imparare molto sul vintage".

Presente anche Stefano Mazzariol, uno dei più grandi esperti di Rolex Daytona al mondo, che guarda con fiducia al futuro del collezionismo: "Ho raggiunto il mio obiettivo di presentare il prodotto, far conoscere questo 'vecchio nuovo mondo' e raccogliere contatti da sviluppare in seguito. Sono convinto che VO Vintage rappresenti l'incubatore necessario alla creazione di un nuovo standard e un ulteriore passo verso il futuro della gioielleria di qualità".

Apprezzate sono state anche le presenze di Bruno Bergamaschi, che con il suo forum Orologi & Passioni ha connesso la community di appassionati via social e dal vivo, a VOVintage, con eventi dedicati, del professor Ugo Pancani della Fondation de la Haute Horlogerie, del Presidente di Assorologi Mario Peserico.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.