Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 6 Aprile 2020, ore 06.17
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Moltrasio (Zurich): "Con Zurich4Care portiamo un nuovo modello nel settore"

L'AD di Zurich Investments Life a TLB: "Trasferiamo in modo intelligente il rischio della non autosufficienza al mercato assicurativo a prezzi abbordabili"

Economia ·
(Teleborsa) -

Zurich Italia ha lanciato Zurich4Care, innovativo modello di business assicurativo per le polizze Long Term Care dedicate alla non autosufficienza.

Il prodotto di Zurich porta la mutualità e il concetto base della sharing economy, la condivisione, al settore assicurativo, come ha spiegato, Dario Moltrasio a.d. Zurich Investment Life a TLB in occasione della presentazione alla stampa.

"È un innovativo modello di business che presenta al consumatore italiano una novità assoluta: utilizziamo il modello del gruppo di acquisto, già sviluppato in altri settori merceologici, e lo portiamo per la prima volta nel settore assicurativo per coperture di tipo Long Term Care", ha dichiarato Moltrasio.

"A oggi ci sono 4 milioni di persone non autosufficienti in Italia e la spesa delle famiglie per l'acquisto di coperture di questo tipo è veramente molto bassa: parliamo dello 0,1% sul totale dei premi assicurativi in Italia", ha aggiunto sottolineando come il tema sia un "fenomeno sociale vero che pesa sul bilancio delle famiglie".


A mancare è la consapevolezza della necessità di una soluzione assicurativa. "È inutile tenere il rischio in casa e accantonare i risparmi per assistere un familiare non autosufficiente: bisogna trovare il modo di trasferire questo rischio al mercato assicurativo".

"A frenare lo sviluppo di questo business in questi anni è stato l'elemento prezzo. Oggi - continua l'ad Zurich Investment Life - per assicurare un autosufficiente di 50 anni in buona salute servono circa 700 euro all'anno. Per molte famiglie è un prezzo troppo elevato. Con la nostra offerta, grazie al concetto di mutualità il costo scende a circa 120 euro annuo".

L'abbattimento di quasi il 90% è reso possibile dalla mutualità e dalla condivisione. "Abbiamo definito un numero minimo di circa mille persone, siano essi dipendenti di un'azienda o iscritti a un'associazione di categoria di qualsiasi natura e di qualsiasi tipo: se almeno il 10%, alla fine di un processo di adesione aderiranno all'iniziativa, la copertura partirà a un prezzo non reperibile sul mercato", aggiunge Moltrasio.

Ad abbassare il costo anche la scelta di avere un prodotto solo web based. "Il concetto di gruppo d'acquisto e mutualità può funzionare solo con un modello completamente basato sul rapporto digitale con il cliente", sottolinea Moltrasio, evidenziando come "per Zurich sia una grandissima novità".

"La mutualità dà due benefici: uno è di prezzo, il secondo è di burocrazia. Per questo tipo di proposta non chiediamo questionari sanitari o particolari necessità mediche al cliente", ricorda l'ad che ha definito "molto positivi" i primi riscontri del mercato.

"Abbiamo già circa 600 assicurati ma la cosa più interessante è il ritorno positivo da parte di tutto il mondo delle associazioni - conclude Moltrasio - Abbiamo grosse associazioni con centinaia di migliaia di aderenti che stanno guardando a questa iniziativa con grandissimo interesse".

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.