Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 3 Giugno 2020, ore 08.47
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Coronavirus: deroga agli slot per le compagnie aeree

Chiesta all’Europarlamento la sospensione della norma che obbliga a usarne almeno l’80%

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Gli ambasciatori degli Stati membri dell'Unione Europea hanno raggiunto un accordo per chiedere al Parlamento europeo la sospensione temporanea delle norme che obbligano le compagnie aeree a usare almeno l'80% dei loro slot per continuare ad averne diritto.

Una misura ritenuta necessaria per evitare di aggravare le ripercussioni che l'emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Covid-19 sta avendo sul trasporto aereo. La richiesta è di sospendere la regola fino al 24 ottobre, con riserva di chiedere un'ulteriore proroga qualora la situazione non dovesse migliorare.

Il Comitato dei rappresentanti permanenti (Coreper) del Consiglio UE ha dato mandato alla presidenza croata del Consiglio UE di negoziare con l'Europarlamento la revisione della legislazione comunitaria che riguarda il traffico aereo. La deroga, a valere dal primo marzo scorso, si applicherà retroattivamente dal 23 gennaio al 29 febbraio 2020 per i voli tra l'UE e la Cina e Hong Kong.

(Foto: © European Union 2019 - Source : EP)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.