Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 7 Aprile 2020, ore 15.30
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Confitarma, plauso ad AdSP Adriatico Meridionale per posticipo pagamento canoni e diritti portuali

Il Presidente della Confederazione Italiana Armatori Mario Mattioli auspica che altre Autorità di Sistema Portuale adottino simili provvediementi

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - A nome di Confitarma e dei suoi associati, ringrazio Ugo Patroni Griffi, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, ed esprimo grande apprezzamento per la decisione di adottare i provvedimenti che posticipano il pagamento dei canoni e dei diritti portuali, in applicazione del Decreto Legge "Cura Italia", estendendo i benefici anche a categorie non contemplate nel decreto stesso". Lo ha dichiarato Mario Mattioli, Presidente della Confederazione Italiana Armatori.

Mattioli ha sottolineato come AdSP Mare Adriatico Meridionale sia la prima Autorità di Sistema Portuale che abbia adottato interventi per ridurre i costi di approdo delle navi. Interventi che solo pochi giorni fa Confitarma aveva caldeggiato nelle richieste alla Ministra De Micheli.

"L’auspicio - ha aggiunto il Presidente Mattioli – è che anche le altre Autorità di Sistema Portuale adottino simili provvedimenti per sostenere i collegamenti marittimi che, nonostante il calo dei traffici e le restrizioni, continuano a garantire l’approvvigionamento di merci, alimenti e medicinali e prodotti strategici per il Paese”.

(Foto: Confitarma)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.