Giovedì 16 Luglio 2020, ore 16.20
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Trump: "Stiamo tornando, ora riaprire il Paese"

"Rapporto su occupazione è tributo all'uguaglianza: razzismo si batte con la più forte economia del mondo"

Economia, Politica ·
(Teleborsa) - "È un grande giorno per il nostro Paese. Abbiamo la più grande economia del mondo. Numeri incredibili. Stiamo tornando, l'economia sta ripartendo. Non so perché alcuni governatori non abbiano ancora tolto il lockdown: è ora di riaprire".

Sono alcune delle dichiarazioni rilasciate dal Presidente USA Donald Trump in conferenza stampa alla Casa Bianca dopo la pubblicazione del rapporto sull'occupazione di maggio che ha certificato il calo della disoccupazione al 13,3% e la creazione di 2,5 milioni di posti di lavoro in un mese.

Secondo Trump, il rapporto "è un grandissimo tributo all'uguaglianza. Il mio piano per affrontare il razzismo è avere la più forte economia del mondo", ha aggiunto in merito alle proteste in corso in tutto il Paese per la morte di George Floyd, il 46enne afroamericano ucciso dalla polizia a Minneapolis durante un fermo.

Tornando all'economia, Trump stima che il prossimo anno l'economia "sarà ancora più forte. Potrà fermarci solo la cattiva politica, quella di sinistra, i democratici, con il Green New Deal e l'aumento delle tasse", ha poi dichiarato, lanciando allo stesso tempo un appello ai Dem per lavorare insieme perché "farebbe la differenza".

Per il Presidente USA, i dati di aprile sono "meglio di una 'V'", riferendosi alla ripresa rapida dopo un crollo. "Questo è un razzo spaziale. Ora la traiettoria è grandiosa" ha detto Trump che si attende una ripresa costante fino alle elezioni di novembre.

"Penso che avremo un agosto molto buono, forse anche luglio. Forse un settembre spettacolare", ha concluso.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.