Venerdì 10 Luglio 2020, ore 17.47
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Recovery Fund, Gentiloni: ok discussione, ma nessuno ha chiuso porta

"Occorre essere all'altezza della crisi", torna a ribadire l'Eurocommissario

Economia ·
(Teleborsa) - "Che ci sia" sul Recovery Fund da 750 miliardi "una discussione mi pare inevitabile" ma "nessuno ha sbattuto la porta, non si discute con atteggiamenti di totale chiusura".

Lo ha detto il Commissario UE all'Economia, Paolo Gentiloni, intervenendo a un evento web organizzato da Il Sole 24 Ore, aggiungendo che "nell'interesse di tutti i Paesi europei questa proposta deve essere condivisa nella sostanza, ma certamente non la si può modificare sostanzialmente se si vuole essere all'altezza della crisi".

I piani nazionali per la ripresa che gli Stati membri dell'UE dovrebbero preparare entro ottobre per accedere alle risorse della Recovery and Resilience Facility, cuore di Next Generation Eu, "non sono i piani di salvataggio della Grecia o del Portogallo con un nome più gentile. Sono una cosa completamente diversa", chiarisce ancora l'Eurocommissario secondo il quale un Paese come l'Italia" non può non porsi il problema di riportare, "nel medio-lungo periodo", il rapporto tra debito pubblico e PIL su una traiettoria discendente, ma questo non deve essere "un limite" alla risposta espansiva che è necessaria, a breve termine, per affrontare la crisi provocata dalla pandemia di Covid-19.



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.