Sabato 26 Settembre 2020, ore 10.57
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee sulla parità. In rosso Piazza Affari

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Seduta negativa per il listino milanese, in contro trend rispetto al resto delle Borse europee, che invece scambiano sulla parità. Intanto a Wall Street l'S&P-500 segna un aumento dello 0,32%.

Segno più per l'Euro / Dollaro USA, che mostra un aumento dello 0,86%. Sessione euforica per l'oro, che mostra un balzo del 2,11%. Giornata da dimenticare per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scambia a 40,63 dollari per barile, con un ribasso dell'1,60%.

Si riduce di poco lo spread, che si porta a +146 punti base, con un lieve calo di 2 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,98%.

Nello scenario borsistico europeo sostanzialmente invariato Francoforte, che riporta un moderato 0%, discesa modesta per Londra, che cede un piccolo -0,31%, e pensosa Parigi, con un calo frazionale dello 0,34%.

A Milano, si muove sotto la parità il FTSE MIB, che scende a 20.020 punti, con uno scarto percentuale dello 0,28%; sulla stessa linea, si muove al ribasso il FTSE Italia All-Share, che perde lo 0,34%, scambiando a 21.779 punti.

Variazioni negative per il FTSE Italia Mid Cap (-0,94%); poco sopra la parità il FTSE Italia Star (+0,3%).

Risultato positivo a Piazza Affari per i settori sanitario (+2,09%), beni per la casa (+1,12%) e tecnologia (+1,00%).

In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti viaggi e intrattenimento (-5,39%), media (-2,84%) e telecomunicazioni (-2,83%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo DiaSorin (+4,98%), Atlantia (+4,83%), Moncler (+2,32%) e Italgas (+2,00%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su UBI Banca, che continua la seduta con -8,82%.

Pessima performance per Telecom Italia, che registra un ribasso del 5,00%.

Sessione nera per Banco BPM, che lascia sul tappeto una perdita del 3,79%.

In caduta libera Leonardo, che affonda del 3,48%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Piaggio (+1,91%), Cerved Group (+1,88%), Tinexta (+1,55%) e B.F (+1,45%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Autogrill, che continua la seduta con -6,57%.

Pesante Juventus, che segna una discesa di ben -5,73 punti percentuali.

Seduta drammatica per Salini Impregilo, che crolla del 4,89%.

Sensibili perdite per Banca MPS, in calo del 4,63%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.