Giovedì 24 Settembre 2020, ore 09.53
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

BCE raccomanda alle banche di non pagare dividendi per tutto il 2020

Finanza ·
(Teleborsa) - La BCE prolunga lo stop al pagamento dei dividendi da parte delle banche a tutto il 2020. In precedenza il termine era stato fissato al 30 settembre e molte banche italiane avevano annunciato un rinvio del pagamento di cedole in gran parte già deliberate al 1° ottobre 2020.

La vigilanza europea, invece, tenendo conto delle ricadute economiche della pandemia, ha deciso di estendere il periodo di mancato pagamento, per dividendi e buyback, sino al 1° gennaio 2021. L'Istituto di Francoforte ha inoltre invitato le banche ad essere "estremamente moderate" sul fronte della remunerazione della parte variabile del compenso ai vertici delle banche.

Precisando che la misura è "temporanea ed eccezionale", l'organismo di vigilanza ha spiegato che questa raccomandazione vuole "preservare la capacità delle banche di assorbire le perdite e sostenere l'economia in questo contesto di eccezionale incertezza".

"Come dimostrato dall'analisi della vulnerabilità, il livello del capitale nel sistema potrebbe diminuire significativamente se si dovesse materializzare uno scenario grave", spiega la BCE, aggiungendo che "darà alle banche il tempo sufficiente per reintegrare le riserve di capitale e liquidità al fine di non agire in modo prociclico".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.