Mercoledì 27 Gennaio 2021, ore 21.43
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Poste, utile terzo trimestre +10,3%. Acconto dividendo 16,2 centesimi

Finanza ·
(Teleborsa) - Si muove al rialzo il titolo Poste Italiane, che scambia in progresso del 3,30%.



Il Gruppo ha chiuso il terzo trimestre con un risultato operativo (Ebit) pari a 479 milioni di euro (+4,2%) che si porta a 1.244 milioni nei primi nove mesi del 2020 (-19,2%). L'utile netto del terzo trimestre si attesta a 353 milioni (+10,3%) ed a 898 milioni nei primi nove mesi (-17,1% rispetto ai primi nove mesi del 2019).

Il CdA ha deciso la distribuzione di un acconto sul dividendo ordinario previsto per l'esercizio 2020, per un importo di 16,2 centesimi per azione, che sarà messo in pagamento a decorrere dal 25 novembre 2020, con stacco cedola il 23 novembre 2020 e record date il 24 novembre 2020.

"Gli importanti risultati di business raggiunti e la solida posizione patrimoniale - commenta Matteo Del Fante, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Poste Italiane - ci consentono di confermare la nostra politica sui dividendi per il 2020, con la distribuzione a novembre dell'acconto sul dividendo, che incorpora la crescita annuale del 5% prevista nel Piano Strategico Deliver 2022".


Su base settimanale, il trend del titolo è più solido rispetto a quello del FTSE MIB. Al momento, quindi, l'appeal degli investitori è rivolto con più decisione alla più grande infrastruttura di servizi in Italia rispetto all'indice di riferimento.

Tecnicamente, Poste Italiane è in una fase di rafforzamento con area di resistenza vista a 8,348 Euro, mentre il supporto più immediato si intravede a 8,106. A livello operativo si prevede un proseguimento della seduta all'insegna del toro con resistenza vista a quota 8,59.




Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.