Venerdì 26 Febbraio 2021, ore 08.28
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Fincantieri, nuovo cantiere navale nello Yucatán

Firmata una lettera di intenti con il Ministero dello Sviluppo Economico e del Lavoro dello Stato messicano

Economia ·
(Teleborsa) - Comprenderà due dei più grandi bacini in muratura nel continente americano il nuovo cantiere navale nello Yucatán (Messico) che verrà costruito con il contributo di Fincantieri. L'azienda italiana ha infatti firmato oggi una lettera di intenti con il Ministero dello Sviluppo Economico e del Lavoro dello Stato per partecipare alla progettazione e alla realizzazione di un nuovo cantiere destinato alle riparazioni, conversioni e manutenzioni navali.



Il sito rientrerà nell’ambito dell’ampliamento e ammodernamento del porto di Progreso, il principale dello Stato, situato a circa 35 chilometri dalla capitale Merida e sarà in grado di ospitare navi fino a 400 metri di lunghezza, in particolare navi da crociera, nonché grandi portacontenitori e unità Oil & Gas che necessitano di operazioni complesse. Sarà dotato anche di una piattaforma di sollevamento di unità fino a 150 metri di lunghezza, circa 1.000 metri di banchine, gru, officine, attrezzature speciali, uffici e magazzini.

La creazione del cantiere, che una volta raggiunta la piena capacità operativa potrà impiegare 700 persone a tempo pieno, sarà inizialmente gestita dal Governo dello Stato dello Yucatán e partirà entro la prima metà del 2021 per concludersi, dopo diverse fasi, entro il 2027. Fincantieri, che garantirà la propria consulenza sin dal principio, si occuperà della realizzazione delle strutture avanzate, tra cui le officine e i mezzi di sollevamento, l’installazione degli equipaggiamenti e infine l’avvio delle attività, che comprenderanno l’opportuno training del personale.

A firmare a distanza l’accordo sono stati il Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro dello Yucatán, Ernesto Herrera Novelo, e il Direttore della Divisione Services di Fincantieri, Giorgio Rizzo, alla presenza rispettivamente del Governatore dello Yucatan, Mauricio Vila Dosal, e del Direttore Generale di Fincantieri, Fabio Gallia.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.