Lunedì 17 Maggio 2021, ore 16.08
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Fintech, Trustly rinvia IPO dopo investigazione di authority finanziaria

Finanza, Fintech ·
(Teleborsa) - L'app fintech svedese Trustly ha annunciato il rinvio della sua quotazione sulla Borsa di Stoccolma - nella quale sperava di raccogliere 8 miliardi di corone (786 milioni di euro) - per l'investigazione aperta su di essa dalla Swedish Financial Supervisory Authority (SFSA). "Il CdA e i proprietari rimangono convinti che una quotazione sarebbe vantaggiosa per Trustly e la nostra ambizione di quotare la società rimane - ha commentato Johan Tjarnberg, presidente di Trustly - Tuttavia, abbiamo la responsabilità nei confronti di tutte le parti interessate di portare chiarezza e risolvere eventuali questioni in sospeso nella valutazione preliminare della SFSA.

"Il consiglio di amministrazione ha deciso di non portare avanti il ??piano di quotazione nel secondo trimestre - ha aggiunto Tjarnberg - Oggi non è stato fissato alcun piano temporale per il completamento dell'IPO". L'annuncio è arrivato con la presentazione dei risultati trimestrali, che hanno registrato un'altra crescita delle transazioni e dei ricavi. Le entrate sono state pari a 62 milioni di euro nel primo trimestre dell'anno (+42% sullo stesso periodo del 2020, e +609% in Nord America) e un EBITDA Adjusted di 27 milioni di euro (+31% sul 2020).



La fintech svedese consente ai clienti di acquistare e pagare dal proprio conto bancario online, senza l'utilizzo di una carta o di un'app: Trustly fa da tramite tra il pagatore e il suo conto, avviando la transazione tra il suo utente e il beneficiario. Una delle osservazioni preliminari dell'SFSA è sul modo in cui Trustly esegue la due diligence della clientela, ovvero dei consumatori che utilizzano il suo servizio per effettuare pagamenti ai commercianti.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.