Facebook Pixel
Lunedì 27 Settembre 2021, ore 06.22
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Bitcoin scende sotto quota 30 mila dollari. Possibili ulteriori ribassi

Finanza ·
(Teleborsa) - Il Bitcoin, la più popolare delle criptovalute, ha bucato al ribasso quota 30 mila dollari, per la prima volta in un mese. Alle 9 (ora italiana) scambia a 29.744 dollari, in decremento del 6,5% nelle ultime 24 ore (durante le quali il minimo è stato di 29.548 dollari). Gli altri crypto-asset si muovono nella stessa direzione: Ethereum perde oltre il 7% a 1.762 dollari, Binance il 12% a 265 dollari e Cardano il 10% a 1,07 dollari.

Diversi trader vedono quota 30.000 dollari come un supporto chiave che, se bucato, potrebbe aprire la strada a ulteriori perdite per tutto il mercato delle criptovalute (con il rischio di ricadute anche sul mercato azionario). "Dovremo formare un'altra base prima di riprendere un'altra tendenza rialzista", ha detto Vijay Ayyar, capo dell'Asia Pacific dell'exchange di criptovalute Luno. "Oscilleremo tra 20.000 e 40.000 dollari per il resto dell'anno", ha aggiunto.

"Tutti i segnali sono rossi poiché il Bitcoin continua a essere appesantito dal divieto definitivo di criptovalute della Cina e dal peggioramento delle condizioni macroeconomiche a causa di un'ondata di varianti Covid", ha affermato Jehan Chu, fondatore della società di trading incentrata sulla criptovaluta Kenetic Capital. Dal massimo storico di quasi 65.000 dollari di metà aprile, il prezzo del Bitcoin è crollato di oltre il 50%, soprattutto a causa della stretta sul mining e lo scambio di criptovalute arrivata in Cina.



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.