Facebook Pixel
Martedì 7 Dicembre 2021, ore 20.19
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Parità di genere, prosegue impegno P&G

Investire sulle donne per guidare la ripresa

Economia ·
(Teleborsa) - Secondo l’ultimo Gender Gap Report del World Economic Forum, ci vorranno 257 anni per colmare il divario nella partecipazione economica delle donne. Sono spesso sottorappresentate, sottopagate e sottostimate nelle loro capacità. La stessa pandemia le ha colpite in maniera particolarmente impattante: Oxfam International riporta che le donne hanno perso 800 miliardi di dollari di reddito nel 2020 e più di 64 milioni di posti di lavoro. Numeri che impongono a Governi e aziende una presa di posizione per dare una decisiva svolta sull’uguaglianza di genere.





Un impegno che Procter & Gamble persegue da tempo e con azioni concrete. Una su tutte: entro il 2025 investirà 10 miliardi di dollari a livello mondiale in imprese di proprietà e/o guidate da donne. Un investimento che equivale al 25% dell’impegno economico complessivo totale emerso dal Generation Equality Forum di Parigi (40 miliardi di dollari ndr) e a più del 50% degli investimenti previsti dai privati e dalle organizzazioni internazionali/regionali.

Inoltre, P&G sta già promuovendo programmi di impatto sociale per rimuovere le barriere all'istruzione per le ragazze, nonché misure di inclusione in modo che tutte possano esprimere al meglio il proprio potenziale.

"L'uguaglianza di genere è fondamentale per P&G e da sempre lavoriamo per favorire uguaglianza di diritti, emancipazione e potere economico per le donne. Per questo ci impegniamo per creare un luogo di lavoro inclusivo e paritario sia all'interno che all'esterno dell’azienda, agendo come una forza positiva e propositiva per migliorare il mondo. Lo facciamo non solo perché è giusto per la società ma perché siamo convinti che le donne abbiano un potenziale straordinario e lo stile di leadership che serve per la ripresa. Impegnarsi affinché ciò accada significa aiutare a costruire comunità, imprese e società più sane, più resilienti e più responsabili", spiega a The Women's Forum G20 Italy Paolo Grue, Presidente e Amministratore Delegato Procter & Gamble Italia.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.