Facebook Pixel
Mercoledì 19 Gennaio 2022, ore 21.17
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Sisal, crescita a doppia cifra nei 9 mesi. Pronta per la borsa

Finanza ·
(Teleborsa) - Sisal ha chiuso i primi nove mesi del 2021 con ricavi totali pari a 459,8 milioni di euro, con un incremento del 23,2% rispetto ai 373,1 milioni di euro realizzati al 30 settembre 2020.

L'Ebitda è pari a 169,5 milioni di euro, in crescita del 36,8% rispetto ai 123,9 milioni di euro al 30 settembre 2020, portando così l’EBITDA Margin al 36,9%, in miglioramento rispetto al 33,2% registrato al 30 settembre 2020.

L’EBIT adjusted è cresciuto del 75,2% attestandosi a 86,6 milioni di euro, a fronte dei 49,4 milioni dei primi nove mesi del 2020. Il risultato del periodo adjusted è stato pari a 51,9 milioni di euro, in forte crescita rispetto ai 12,6 milioni del corrispondente periodo del 2020.

La Posizione Finanziaria Netta (PFN) al 30 settembre 2021 è pari a 149,8 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai 202,3 milioni al 31 dicembre 2020.


"Il terzo trimestre del 2021 si chiude con dei risultati estremamente positivi a conferma di un periodo di grande accelerazione nel nostro percorso di sviluppo in Italia e all’estero" - ha commentato Francesco Durante, CEO di Sisal -. “I risultati confermano la bontà della strategia di crescita che si poggia su tre driver fondamentali: sostenibilità, digitalizzazione e internazionalizzazione”.

Il progetto di quotazione su Euronext Milan
Come annunciato in data 12 ottobre 2021, Sisal ha presentato a Borsa Italiana S.p.A. la domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie su Euronext Milan e ha richiesto a Consob l’autorizzazione alla pubblicazione del Prospetto Informativo relativo all'ammissione a quotazione delle azioni medesime. L’operazione prevede un’offerta da realizzarsi mediante un Collocamento Istituzionale rivolto esclusivamente a investitori Istituzionali in Italia e all’estero di azioni poste in vendita dall’Azionista Venditore Schumann Investments S.A., indirettamente controllato da CVC Capital Partners. L’offerta prevede altresì la concessione di un’opzione greenshoe da parte dell’Azionista Venditore.

L'operazione di collocamento - spiega la società in una nota - "sarà avviata compatibilmente con le condizioni di mercato e subordinatamente al rilascio del giudizio di ammissione a quotazione da parte di Borsa Italiana nonché al rilascio dell’autorizzazione alla pubblicazione del Prospetto Informativo da parte di Consob".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.