Facebook Pixel
Lunedì 23 Maggio 2022, ore 23.43
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Poste Italiane valuta acquisizione della fintech LIS Holding

Finanza, Fintech ·
(Teleborsa) - Poste Italiane sta valutando la possibilità di acquisire LIS Holding, gruppo fintech attivo nella realizzazione e gestione di soluzioni e infrastrutture per l'erogazione di servizi finanziari e di pagamento. LIS (Lottomatica Italia Servizi) è una società che fa capo interamente a IGT Lottery (parte del gruppo De Agostini) e che controlla a sua volta il 100% di LIS Pay, la quale ha già accordi commerciali con Poste Italiane e fornisce servizi di ricarica per le carte di debito prepagate emesse da PostePay (la divisione dei pagamenti del gruppo guidato da Matteo Del Fante). Secondo le indiscrezioni raccolte da Reuters, LIS Holding potrebbe essere valutata tra i 500 e i 700 milioni di euro.

Si tratta del secondo dossier aperto da Poste Italiane, che è interessata anche alla società di logistica Plurima, e un'ulteriore prova dell'intensa attività di M&A che sta interessando il settore dei pagamenti in Italia. L'ultima grande operazione è stata quella di Enel e Intesa Sanpaolo, che a fine dicembre hanno acquisito il controllo di Mooney, l'ex Sisal Pay che nel frattempo il fondo CVC aveva separato dall'attività di scommesse. I due colossi a controllo pubblico - Poste Italiane ed Enel - stanno giocando una partita a distanza: la prima ha annunciato l'anno scorso che nel 2022 sarebbe entrata nella distribuzione di luce e gas, la seconda ha accelerato l'entrata nel mondo dei pagamenti con una serie di iniziative della controllata Enel X.



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.