Facebook Pixel
Lunedì 23 Maggio 2022, ore 23.39
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Assolombarda, nel 2021 occupazione in crescita in Lombardia ma preoccupa il caro energia

Economia ·
(Teleborsa) - Cresce l'occupazione in Lombardia che risente ancora dei buoni risultati economici del 2021, ma sulle imprese stanno pesando i fortissimi rialzi dei costi dell'energia, le difficoltà nelle catene di approvvigionamento e l'aumento dei contagi da Covid-19. Sono queste le principali evidenze che emergono dai dati del Booklet Economia a cura del Centro Studi di Assolombarda. La ripresa economica in Lombardia nel corso del 2021 si riflette sui dati dell'occupazione che, secondo le stime provvisorie dell'Istat, cresce tra luglio e settembre di +88mila unità su base annua, ma rispetto al 2019 sono ancora 63mila gli occupati in meno. All'incremento positivo dell'occupazione si associa sia una diminuzione gli inattivi (-93mila) sia, in controtendenza rispetto al trimestre precedente, dei disoccupati (-25mila).

Il tasso lombardo di disoccupazione scende cosi' al 5,5% nel terzo trimestre rispetto al 6,1% del 2020, in linea con quanto si rileva nelle regioni europee benchmark. Nel Bayern il tasso scende al 3,3%, nel Baden-Württemberg al 4,5% e in Cataluña al 10,9%. Le dinamiche che interessano l'occupazione influenzano di conseguenza anche il ricorso alle misure di integrazione salariale: -46% le ore di CIG autorizzate nel 2021 rispetto al 2020, un dato che comunque rimane elevato se si considera il confronto con il periodo pre-Covid (il dato di dicembre 2021 e' cinque volte rispetto all'avvio 2020). Sul fronte occupazionale, dalla rilevazione Excelsior di gennaio, emerge un crescente mismatch tra domanda e offerta, con le imprese che faticano a trovare le figure professionali da collocare in azienda (il 38% delle figure ricercate rispetto al 33% del 2020).




Nel quadro economico più recente, in Lombardia e nel Nord Ovest a dicembre 2021 il clima di fiducia delle imprese si è mantenuto su livelli storicamente elevati pur cedendo leggermente nel manifatturiero e più marcatamente nei servizi. Un trend che prosegue anche per l'inizio di quest'anno. In particolare, a fine anno, per quanto riguarda il manifatturiero del Nord Ovest, a fronte di un lieve peggioramento delle aspettative sulla produzione e di una parziale ricostruzione delle scorte, gli ordini correnti si confermano consistenti. Nei servizi si ridimensionano soprattutto le aspettative sugli ordini e i giudizi sull'andamento generale della propria azienda e marginalmente la domanda corrente.

Diversamente, nei principali Paesi europei la fiducia, invece, è in flessione diffusa nei servizi mentre aumenta nel manifatturiero. In Germania l'indice sale vicino al massimo storico grazie a livelli record di domanda, ad aspettative di produzione estremamente elevate e a un ricorso ancora considerevole alle scorte in magazzino. Questi segnali evidenziano la diminuzione dello slancio delle imprese che in questo momento stanno accusando gli altissimi costi dell'energia (il 65% del consumo elettrico totale annuo in Lombardia deriva dalle imprese di industria e servizi innovativi), l'aumento dei contagi e le criticità nelle catene di approvvigionamento. Nel Nord Ovest un'impresa manifatturiera su 4 a fine 2021 segnalava ostacoli alle esportazioni legate a "prezzi e costi" e quasi una su 5 all'allungamento nei tempi di consegna.

"Dopo un 2021 di forte rimbalzo - ha sostenuto Valeria Negri, Direttore Centro Studi Assolombarda - in questo inizio d'anno la ripresa prosegue, ma a un ritmo piu' contenuto e in prospettiva emergono nuove incertezze. Pesa sulle imprese lo shock del caro-energia, anche perche' si somma al perdurare delle difficoltà negli approvvigionamenti delle catene globali, all'aumento dei prezzi di molte materie prime e alla carenza di alcune componenti. Incide inoltre la diffusione della nuova variante Omicron che si riflette nel significativo rallentamento della mobilita' delle persone in tutti i territori della Lombardia".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.