Facebook Pixel
Giovedì 18 Agosto 2022, ore 19.12
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Svas Biosana acquista controllo Bormia per crescere nei Balcani

Finanza ·
(Teleborsa) - Svas Biosana, società campana quotata su Euronext Growth Milan e attiva nella produzione di dispositivi medici destinati alle strutture sanitarie, ha sottoscritto un contratto preliminare per l'acquisto del 75% di Bormia d.o.o., società attiva nella distribuzione di dispositivi medici specialistici di primari produttori statunitensi ed europei nei settori della cardiochirurgia, anestesia e terapia intensiva, procedure endovascolari e neuroradiologia. Bormia si rivolge a primari clienti pubblici e privati del sistema sanitario sloveno, croato, serbo e bosniaco, e con questa operazione SVAS intende diventare leader nella fornitura di dispositivi medici nell'area dei Balcani.

L'operazione prevede la cessione di complessive 3 quote sociali di Bormia d.o.o da parte dei soci Maja Vecerina, Igor Bogatec e Boris Cotic per un corrispettivo complessivo pari a 4,8 milioni di euro, da pagarsi integralmente al closing. Tutti i soci venditori ricopriranno ruoli operativi all'interno del gruppo Svas con focus sullo sviluppo delle attività nell'area dell'Est Europa. L'acquisizione verrà finanziata integralmente con mezzi propri, attraverso la società Levante HC Holding D.o.o. controllata al 100% da Svas Biosana. Il closing è previsto entro la fine del mese di giugno 2022.



"Siamo orgogliosi di accogliere Bormia ed il suo management all'interno del nostro gruppo - ha commentato l'AD Umberto Perillo - Riteniamo di aver raggiunto, con questo ulteriore passo, una posizione importante nel mercato dei dispositivi medici specialistici in Europa dell'est. La nostra organizzazione nell'area balcanica si arricchisce, aumenta la dimensione e la forza commerciale, stiamo creando le basi per uno sviluppo ulteriore, grazie al contributo di un management già forte che cresce e si arricchisce".

Il gruppo acquisito, che non redige un bilancio consolidato e opera in Slovenia tramite Bormia d.o.o. e in Croazia tramite la società controllata Bormiamed d.o.o., ha registrato al 31 dicembre 2021 i seguenti dati pro-forma consolidati: ricavi pari a 11 milioni di euro, in crescita del 26,4% rispetto al 2020; EBITDA pari a 1,25 milioni (+11%); EBITDA margin all'11,4%; utile netto di 889 mila euro (+9,3%); PFN cash positive pari a circa 965 mila euro; 20 dipendenti.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.