Facebook Pixel
Venerdì 30 Settembre 2022, ore 15.32
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

BNL BNP Paribas: primo social loan da 3 milioni di euro per Fondazione Progetto Arca

Per la prima volta, le condizioni del finanziamento sono legate ad obiettivi sociali oltre che di sostenibilità

Banche, Economia ·
(Teleborsa) - BNL BNP Paribas ha realizzato un social loan, da 3 milioni di euro a favore della Fondazione Progetto Arca, attiva da sempre nella solidarietà. Il finanziamento è finalizzato all'acquisto e alla ristrutturazione efficiente di circa 40 unità abitative a Milano, per accogliere oltre 150 persone in situazioni di disagio

"BNL e il Gruppo BNP Paribas – ha dichiarato Paolo Vetta, direttore territoriale Nord Ovest BNL BNP Paribas – operano per essere sempre più imprese socialmente responsabili, che vivono la società, al fianco delle persone, clienti e non clienti, puntando a intercettare cambiamenti e bisogni in continua evoluzione. La pandemia prima ed il conflitto ucraino in corso hanno reso il contesto socio-economico complesso e di difficile interpretazione, pertanto c'è l'esigenza di un impegno comune dell'uno verso l'altro, dove ognuno possa fare la propria parte a beneficio della comunità. La nostra iniziativa con Fondazione Progetto Arca si inserisce proprio in questa logica di sistema e noi mettiamo a disposizione il Positive Banking di BNL e BNP Paribas per dare un apporto concreto a chi ha bisogno".



Il finanziamento – spiega la Banca in una nota – è tecnicamente un "sustainability linked loan", le cui condizioni finanziarie migliorano ulteriormente sulla base di precisi parametri, stabiliti preventivamente e misurati costantemente e in modo indipendente. Per la prima volta, sono gli obiettivi di tipo sociali ad essere determinanti, oltre a quelli di sostenibilità, nel caso specifico efficientamento energetico.

Saranno possibili così l'acquisto e la ristrutturazione (con impianti fotovoltaico, riscaldamento a pavimento, isolamento termico, etc.) di alcuni immobili nella città di Milano. Al termine dei lavori, potranno essere accolte, in sinergia con il Comune, oltre 150 persone fragili in circa 40 nuove unità abitative. Ciò rientra nell'ambito della strategia "Housing First" della Fondazione Progetto Arca, che vede la casa come condizione essenziale e punto di partenza per un nuovo percorso di inclusione e di inserimento sociale.

Fondazione Progetto Arca opera per portare un aiuto concreto a persone che si trovano in stato di grave povertà ed emarginazione sociale. Al centro del suo intervento ci sono persone senza dimora, famiglie indigenti, persone con problemi di dipendenza, rifugiati e richiedenti asilo. A partire dal 2020, in un contesto caratterizzato dagli effetti socio-economici della pandemia, Progetto Arca si è posta l'obiettivo di investire nell'incremento dell'offerta abitativa, puntando a sviluppare un modello di accoglienza diffusa, superando i grandi centri di accoglienza attraverso immobili che, oltre alla loro funzione sociale, portassero anche benefici all'ambiente, grazie alla realizzazione e ristrutturazione secondo moderni ed efficienti standard energetici.

"La casa è, insieme al lavoro, il pilastro primario su cui si fonda la vita di ognuno di noi, e per questo l'obiettivo primario a cui tendiamo noi di Progetto Arca in ogni azione che realizziamo – commenta Alberto Sinigallia, presidente di Fondazione Progetto Arca –. Siamo onorati di essere oggi partner di BNL BNP Paribas in questo progetto così importante e duraturo nel tempo, che permette di dare un aiuto concreto a tante persone e famiglie fragili".




Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.