Facebook Pixel
Mercoledì 28 Settembre 2022, ore 06.19
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Covid: rallentano i contagi a 60.381, in calo anche le vittime

Salute e benessere ·
(Teleborsa) - Si stabilizzano i contagi di Covid-19, che negli ultimi giorni sono tornati a scendere, favorendo anche una inversione della curva dei ricoveri negli ospedali. Secondo gli ultimi dati del Ministero della Salute, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 60.381 i nuovi casi rispetto ai 63.837del giorno precedente. Rallenta anche il numero delle vittime che si porta a 199, in calo rispetto alle 207 di ieri.



Il tasso di positività scende al 20,3%, in lieve calo rispetto a ieri quando era al 21%, a fronte di 296.304 tamponi eseguiti fra antigenici e molecolari.

Scendono sia i pazienti ricoverati in terapia intensiva a invece 406 (18 meno di ieri), a fronte di ingressi giornalieri pari a 49, sia i ricoverati nei reparti ordinari che sono 10.911 (183 in meno rispetto a ieri).

Anche il monitoraggio indipendente della Fondazione GIMBE ha rilevato una diminuzione di nuovi casi rispetto alla precedente a 473.820 (-25%), ma si registra un aumento dei decessi a 1.019 da 823. In calo i casi attualmente positivi e le persone in isolamento domiciliare, mentre sono ancora in crescita i ricoveri con sintomi e le terapie intensive. Nella settimana analizzata in tutte le Regioni si è registrato una diminuzione percentuale dei nuovi casi: dal -11,1% della Calabria al -31,2% della Campania.

"Per la seconda settimana consecutiva – conferma il Presidente Nino Cartabellotta – il numero dei nuovi casi settimanali registra una flessione".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.