Facebook Pixel
Venerdì 23 Febbraio 2024, ore 10.51
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Italian Exhibition Group: "TTG 2023 punta alla leadership sul Mediterraneo"

Dall'11 al 13 ottobre, in fiera a Rimini, il market place del turismo di Italian Exhibition Group. La vacanza come occasione di consumo etico: nel marketplace di IEG le destinazioni estere puntano sulla sostenibilità

Economia, Turismo ·
(Teleborsa) - Mille buyers da tutto il mondo, 55 destinazioni estere, 2700 espositori articolati su 26 padiglioni. Questi i numeri della 60esima edizione TTG Travel Experience, il salone del turismo di Italian Exhibition Group che – sottolinea IEG in una nota – si pone "l'obiettivo di diventare il punto di riferimento per l'industry del travel di tutto il bacino Mediterraneo". Tra le novità dell'edizione 2023, che si terrà dall'11 al 13 ottobre a Rimini, la possibilità per i buyer stranieri presenti in fiera di incontrare, oltre alle destinazioni turistiche italiane, anche quelle estere. A partire da Slovenia, Croazia, Grecia, Marocco e Giordania, che per il secondo anno consecutivo, si conferma country partner.


La manifestazione – che si svolge in contemporanea a InOut, il nuovo salone del contract – esplora e si fa portavoce di un settore che, in tutto il mondo, si sta ripensando per costruire un'offerta attenta alla dimensione etica a 360 gradi: non solo ambiente ma anche questioni sociali, incoraggiando le relazioni tra le persone e tra queste e le altre specie viventi. Tutto questo si rispecchia nell'offerta della sezione The World, dove sono riunite le principali destinazioni internazionali, e che evidenzia le istanze trasformative del turismo e dell'hospitality. Non più semplice spazio di evasione, il prodotto di viaggio si modifica in funzione delle nuove sfide imposte dalla contemporaneità, come caldeggiato anche dall'UWTO in occasione della Giornata Mondiale del Turismo.

All'edizione 2023 di TTG torna la Turchia, mentre Portogallo ed Egitto ampliano la presenza in fiera, un riconoscimento importante del ruolo strategico della manifestazione. Di rilievo anche il numero dei buyer esteri, ben 1.000, provenienti da 62 Paesi, di cui 58% è europeo e il 42% è invece di origine extraeuropea. Tra le novità la Cina, che sceglie di partecipare nuovamente alla manifestazione riminese per ricostruire la propria offerta turistica.

TTG Travel Experience, il community catalyst che – si legge nella nota – ispira tutti gli operatori professionali del turismo, integra anche quest'anno la dimensione espositiva con un ricco calendario di eventi e occasioni di incontro, con l'obiettivo di ribadire la propria natura di business partner, in grado di promuovere sia la commercializzazione delle destinazioni turistiche, sia lo scambio di conoscenza, informazioni e best practice per la crescita di tutti gli operatori della filiera.

Le destinazioni estere in Fiera a Rimini – Europa: Austria, Bruxelles, Cantone dell'Erzegovina-Narenta, Catalogna, Croazia, Društvo Gorje, Francia, Franconia, Grecia, Ibiza, Irlanda, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monti Rodopi, Municipio di Vila Real De Santo António, Norvegia, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia, Vallonia. Americhe: Anguilla, Argentina, Aruba, Barbados, Brasile, Cuba, Colombia, Isole Bahamas, La Paz, Repubblica Dominicana, Venezuela. Africa: Egitto, Madagascar, Marocco, Mauritius, Seychelles.
Asia: Corea, Cina, Filippine, Giappone, Giordania, Maldive, Malesia, Iran, Israele, Hong Kong, Kirghizistan, Palestina, Ras Al Khaimah, Sri Lanka, Tailandia, Tunisia, Turchia, Uzbekistan.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.