Facebook Pixel
Milano 17-apr
33.632,71 0,00%
Nasdaq 17-apr
17.493,62 -1,24%
Dow Jones 17-apr
37.753,31 -0,12%
Londra 17-apr
7.847,99 0,00%
Francoforte 17-apr
17.770,02 0,00%

Edil San Felice, Alantra avvia copertura con Buy e TP a 4,2 euro

Finanza, Consensus
Edil San Felice, Alantra avvia copertura con Buy e TP a 4,2 euro
(Teleborsa) - Alantra ha avviato la copertura su Edil San Felice, operatore attivo nel settore delle manutenzioni di infrastrutture critiche in Italia e quotato su Euronext Growth Milan, con un target price di 4,2 euro per azione e una raccomandazione "Buy", visto l'upside potenziale del 68%.

Gli analisti ritengono che Edil San Felice continuerà ad avere una crescita notevole nei prossimi anni, con un conseguente aumento delle vendite a un CAGR 22-25 del +18,7%. L'EBITDA dovrebbe passare da 6,9 milioni di euro/margine 20,1% nel FY22 a 12,8 milioni di euro/margine 22,5% nel FY25 (CAGR 22-25 22,9% ) grazie a: 1) internalizzazione del processo di carpenteria 2) maggiore leva operativa; 3) efficienza logistica; e 4) passaggio graduale dal leasing alla flotta di proprietà di veicoli specializzati. Il modello di business asset light e le basse esigenze di capex offrono un interessante FCF/EBITDA del 45% sulla media FY23-25, esclusi gli investimenti straordinari.

Secondo Alantra, la crescita organica dovrebbe essere accompagnata da diverse possibilità di M&A in tre direzioni principali: 1) Espansione nel settore ferroviario; 2) Ingresso nel campo della diagnostica e delle ispezioni; 3) Ampliamento del restauro dei siti del patrimonio culturale (già effettuata una prima acquisizione nel campo il mese scorso).

"Nel primo caso, il settore della manutenzione ferroviaria potrebbe apportare un sostanziale rischio al rialzo al profilo di crescita - si legge nella ricerca - Queste opzioni consentono di entrare in ambiti diversi poiché track record, certificazioni e know-how sono requisiti fondamentali. L'espansione nel settore della diagnostica e delle ispezioni, nonché nel restauro dei siti del patrimonio culturale, potrebbe garantire una diversificazione del business e un ulteriore incremento dei ricavi".

(Foto: Towfiqu barbhuiya on Unsplash)
Condividi
```