Facebook Pixel
Milano 18-apr
0 0,00%
Nasdaq 18-apr
17.394,31 -0,57%
Dow Jones 18-apr
37.775,38 +0,06%
Londra 18-apr
7.877,05 +0,37%
Francoforte 18-apr
17.837,4 +0,38%

Hyle Capital Partners completa ingresso in Kolinpharma dopo delisting

Economia
Hyle Capital Partners completa ingresso in Kolinpharma dopo delisting
(Teleborsa) - Hyle Capital Partners, attraverso il fondo gestito "Finance for Food One", è entrata nel capitale di Kolinpharma, società operante nel settore nutraceutico. La SGR, dopo aver completato con successo il delisting della società mediante l'acquisizione delle sole azioni quotate sul mercato Euronext Growth Milan, affiancherà i fondatori e manager dell'azienda Rita Paola Petrelli e Massimo Mantella - rispettivamente presidente e amministratore delegato di Kolinpharma - nel nuovo percorso di crescita dell'azienda volto a consolidarne il posizionamento sul mercato della nutraceutica e accelerarne la crescita in Italia e all'estero.

Kolinpharma è il quinto investimento del fondo di private equity gestito da Hyle "Finance for Food One" che entra nell'azionariato della società con una quota del 40%. PRP, holding che fa capo a Rita Paola Petrelli, mantiene inalterata la propria posizione di partecipazione nel capitale della società.

"Affiancheremo i nostri soci in un percorso di crescita che punterà ad affermare sempre più sul mercato i prodotti di Kolinpharma, forti di un brand riconosciuto, di un consolidato know-how tecnico-scientifico e di un network proprietario di informatori che puntiamo a rendere sempre più ampio e specializzato per aree terapeutiche", hanno detto Matteo Chieregato e Francesco Zito di Hyle Capital Partners.

"Dopo un felice percorso in Borsa, sul mercato EGM, durato cinque anni, abbiamo deciso di avviare, con il delisting, un nuovo progetto di crescita con un partner strategico e industriale quale Hyle - hanno commentato Rita Paola Petrelli e Massimo - Una scelta dettata dalla piena condivisione di obiettivi, strategie, e visione con i nostri nuovi azionisti con i quali si è instaurato fin da subito un dialogo costruttivo volta ad accelerare la nostra crescita per linee esterne".
Condividi
```