Facebook Pixel
Milano 15-apr
33.954,28 0,00%
Nasdaq 15-apr
17.706,83 -1,65%
Dow Jones 15-apr
37.735,11 -0,65%
Londra 15-apr
7.965,53 0,00%
Francoforte 15-apr
18.026,58 0,00%

Unipol incorporerà UnipolSai, prevista OPA a 2,7 euro per azione

Assicurazioni, Finanza
Unipol incorporerà UnipolSai, prevista OPA a 2,7 euro per azione
(Teleborsa) - Il CdA di Unipol ha approvato una ampia operazione di razionalizzazione societaria del Gruppo, "da realizzarsi mediante la fusione per incorporazione in Unipol Gruppo di UnipolSai Assicurazioni", nonché di Unipol Finance, UnipolPart I e Unipol Investment, le cosiddette "holding intermedie" interamente partecipate da Unipol Gruppo che detengono partecipazioni in UnipolSai.

Il rapporto di cambio della fusione, determinato dagli organi amministrativi di Unipol Gruppo e UnipolSai, è pari a 3 azioni Unipol per ogni 10 azioni UnipolSai.

Nel contesto dell'operazione, spiega la società in una nota, il Gruppo Unipol promuoverà altresì un'Offerta pubblica di acquisto (OPA) volontaria avente ad oggetto la totalità delle azioni ordinarie di UnipolSai non detenute, riconoscendo un corrispettivo di 2,7 euro per ciascuna azione portata in adesione all'OPA.

Il Corrispettivo incorpora: un premio pari al 12,6% rispetto al prezzo ufficiale delle Azioni alla data del 15 febbraio 2024 (ultimo giorno di Borsa aperta prima della diffusione della presente Comunicazione); e un premio pari al 16,3% rispetto alla media aritmetica ponderata dei prezzi ufficiali registrati dalle Azioni nei sei mesi precedenti alla data di diffusione della presente Comunicazione.

La fusione sarà sottoposta all'approvazione dell'assemblea straordinaria degli azionisti di Unipol Gruppo, convocata per il 21 ottobre 2024.

L'offerta, costituisce "un'opzione aggiuntiva concessa agli azionisti UnipolSai, che consentirà a coloro i quali non intendano partecipare alla fusione di monetizzare, prontamente e a condizioni definite, il proprio investimento". L'esito positivo dell'offerta "permetterà a Unipol di consolidare ulteriormente la propria partecipazione di controllo detenuta in UnipolSai".

Nell'ambito dell'operazione è previsto, tra l'altro, il cambio di denominazione dall'attuale Unipol Gruppo in "Unipol Assicurazioni".

L'Offerta riguarderà massime n. 417.386.600 azioni UnipolSai, pari al 14,75% del capitale sociale e sarà finanziata da Unipol Gruppo "mediante l'utilizzo di risorse finanziarie proprie". Il corrispettivo sarà "cum dividendo".

Per il Gruppo Unipol, l'operazione è volta a perseguire gli obiettivi di: "razionalizzare la struttura societaria del Gruppo Unipol, semplificando nel contempo i processi decisionali di direzione unitaria e governo del gruppo stesso". La società risultante dalla Fusione "sarà una delle principali compagnie assicurative italiane, quotata nei mercati regolamentati, che rivestirà anche il ruolo di capogruppo del Gruppo Unipol, in linea con le migliori practice nazionali e internazionali e con le aspettative del mercato".

La fusione consentirà di "ottimizzare il profilo di cassa e di funding di Unipol Gruppo; (conseguire alcune sinergie di costo connesse all'ottimizzazione delle strutture centrali e delle relative attività; (ottimizzare la solida posizione di solvibilità di Gruppo, anche in chiave prospettica". Ai titolari di azioni ordinarie Unipol Gruppo che non abbiano concorso all'approvazione del progetto di fusione e, quindi, alla modifica dell'oggetto sociale, spetterà il diritto di recesso (a 5,27 euro per azione). L'eventuale approvazione della delibera di fusione non darà invece luogo ad alcuna ipotesi di diritto di recesso in favore degli azionisti di UnipolSai.

Ai fini dell’Offerta, l’Offerente è assistito da Jefferies GmbH, in qualità di advisor finanziario; UBS Europe SE, in qualità di advisor finanziario; Chiomenti, in qualità di advisor legale.
Condividi
```