Facebook Pixel
Milano 18-lug
0 0,00%
Nasdaq 18-lug
19.705 -0,48%
Dow Jones 18-lug
40.665 -1,29%
Londra 18-lug
8.205 +0,21%
Francoforte 18-lug
18.355 -0,45%

Acciaierie d’Italia in amministrazione straordinaria: la nuova organizzazione del management

Economia
Acciaierie d’Italia in amministrazione straordinaria: la nuova organizzazione del management
(Teleborsa) - Il Direttore Generale, Giuseppe Cavalli, in sintonia con i Commissari straordinari Giovanni Fiori, Giancarlo Quaranta e Davide Tabarelli, ha provveduto oggi alla nomina con effetto immediato del nuovo management di Acciaierie d’Italia in Amministrazione Straordinaria.

La nuova prima linea, che riporta al Direttore Generale Giuseppe Cavalli, sarà così composta: Giuseppe Viola assume il ruolo di CFO, unendo alle attuali aree di responsabilità quelle Amministrativa e Fiscale; Daniele Rossi, assume il ruolo di Direttore Acquisti e Supply Chain. All’interno della stessa direzione, Nicola Pozza assume la responsabilità di Funzione acquisti materie prime. Giulia Costagliola D’Abele è stata nominata General Counsel; Claudio Picucci è il nuovo Direttore Risorse Umane e Organizzazione; Andrea Paolo Colombo è Direttore Servizi di Supporto, con responsabilità sulle Aree Compliance e Security e sulla neo costituita funzione Comunicazione. Rimane inoltre Datore di Lavoro della sede di Milano mantenendo al contempo la responsabilità del servizio “Organizzazione e Sviluppo Human Capital”, operando in questo contesto come Chief Reorganization Officer e supportando la Direzione nella revisione organizzativa dell’azienda.

La funzione Internal audit verrà collocata a riporto della struttura commissariale. Dopo l’incarico del Mimit affidato ai tre commissari straordinari, la nuova leadership è impegnata nella gestione del piano di ripartenza in una fase molto critica e di perseguire gli obiettivi stabiliti, grazie alle competenze e all’esperienza pluriennale del management.

"Queste nomine rappresentano un passo importante nel percorso di riqualificazione e ripartenza di Acciaierie D’Italia. Con l'arrivo di professionisti altamente qualificati, siamo fiduciosi di poter dare concretezza alla nostra visione aziendale e di poter perseguire con determinazione e nei tempi fissati gli obiettivi strategici. Attraverso un impegno condiviso per l’operatività, la sostenibilità ambientale e il benessere dei nostri dipendenti, confidiamo di poter consolidare il posizionamento di leadership di Acciaierie d'Italia nel settore siderurgico nazionale e internazionale”, ha dichiarato Giuseppe Cavalli, Direttore Generale.

Claudio Picucci vanta una esperienza pluridecennale maturata in grandi aziende nazionali con il ruolo di responsabile risorse umane e organizzazione. Tra le più significative, Telecom Italia, Poste Italiane, Autostrade Milanesi. L’ultimo importante passaggio professionale ha riguardato, dal 2018, la gestione delle risorse umane in ILVA in Amministrazione Straordinaria.

Daniele Rossi vanta una esperienza di oltre 25 anni nel settore dei beni di consumo durevoli, ricoprendo posizioni di crescente responsabilità in ambito supply chain, funzione acquisti, operation, gestione del business. Tra le più significative: Procter & Gamble, Indesit e Ariston Group, di cui recentemente è stato Responsabile Business America

Giulia Costagliola D’Abele ha una pluridecennale esperienza in ambito legale, maturata dapprima in ambito industriale e successivamente in quello cooperativo. Ha già lavorato in ILVA ricoprendo il ruolo di direttore Affari legali e Societari del Gruppo ed è stata direttore legale del CNS - Consorzio Nazionale Servizi Soc. Coop.
Condividi
```