Facebook Pixel
Domenica 26 Giugno 2022, ore 12.46
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Google finisce nel mirino delle autorità indonesiane

Economia ·
(Teleborsa) - Il famoso motore di ricerca è di nuovo nei guai. Questa volta sarebbe finito nel mirino delle autorità indonesiane, che avrebbero accusato la controllante Alphabet di non aver versato le tasse dovute secondo la normativa del Paese.



Cinque anni di imposte arretrate, secondo indiscrezioni stampa, per un controvalore di circa 400 milioni di dollari.

La politica fiscale di Google finisce nuovamente sotto attacco, dopo i numerosi problemi legali in Europa.

Secondo quanto dichiarato da Muhammad Haniv, che guida l’unità speciale dell’agenzia fiscale indonesiana, un team di quattro investigatori avrebbe rilevato inadempienze fiscali da parte di Google, a partire dallo scorso anno, ma pare che al vaglio del governo ci sia l'intenzione di estendere gli accertamenti fin dal 2011, anno in cui sono state le attività nel Paese asiatico.

Google si sarebbe difesa affermando di aver ottemperato alle normative fiscali del Paese.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.