Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Lunedì 23 Ottobre 2017, ore 02.52
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Mef e nuovi vertici partecipate: silurato Moretti per Profumo, tra le conferme l'Ad Enav Roberta Neri

Il banchiere Alessandro Profumo alla guida dell'ex Finmeccanica. De Scalzi-Marcegaglia rimangono in Eni e Grieco-Starace a Enel

Economia ·
(Teleborsa) - Il Ministero Economia e Finanze ha deciso: via l'Ad Moretti da Leonardo ex Finmeccanica con l'ex banchiere Alessandro Profumo per i prossimi tre anni alla guida della strategica azienda che opera in tutto il mondo. Confermato invece Presidente Gianni De Gennaro. In fase di trasferimento anche Matteo del Fante, che da Terna passerà alla guida guida delle Poste al posto di Francesco Caio.

Per la sostituzione di Del Fante (oggi ancora Terna) resta da attendere la mossa ufficiale della Cassa Depositi e Prestiti, che ha la "voce" definitiva per i vertici Terna, c'è Alberto Irace ora in Acea. Conferme, invece, per Eni ed Enel, con Claudio Descalzi ed Emma Marcegaglia alla presidenza rispettivamente Ad e Presidente e per la società elettrica riproposto il duo Patrizia Grieco-Francesco Starace, Presidente e uomo operativo.

Riguardo l'Ente Nazionale di Assistenza al Volo (Enav), conferma per l'Ad Roberta Neri e nomina a Presidente di Roberto Scaramella, che ha ricevuto il particolare ringraziamento del Mef per aver presieduto Enav nella delicata fase della quotazione in Borsa.

Il Ministero dell'Economia ha infatti reso note le liste che verranno depositate per il rinnovo degli amministratori di Enav, Enel, Eni, Leonardo, Poste Italiane che saranno nominati dalle assemblee di approvazione dei bilanci 2016. Si comincerà con Eni, il 13 aprile. Poi sarà la volta de altre società, per terminare con Leonardo entro la prima metà di maggio.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.