Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Mercoledì 18 Ottobre 2017, ore 13.17
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Cina, battuta d'arresto a sorpresa per l'inflazione

Prezzi produzione +5,5% a luglio

Economia, Macroeconomia ·
(Teleborsa) - Frena l'inflazione in Cina. Nel mese di luglio, secondo quanto rilevato dall'istituto di statistica, i prezzi al consumo sono saliti dell'1,4% rispetto al +1,5% del mese precedente e delle stime degli analisti. Su base mensile, il tasso di inflazione è aumentato dello 0,1% contro il -0,2% di giugno.

La componente dei prezzi dei prodotti alimentari ha mostrato una flessione dell'1,1% rispetto al -1,2% della precedente rilevazione. I prezzi non alimentari sono cresciuti del 2% sull'anno dopo il +2,2% precedente.

Quanto ai prezzi alla produzione mantengono una crescita del 5,5% come a giugno, in linea con le previsioni di consensus, un segnale positivo per la produzione industriale e gli utili del terzo trimestre. A livello congiunturale, sono saliti dello 0,2%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.