Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Venerdì 24 Novembre 2017, ore 06.52
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee positive in avvio

Lieve aumento per la Borsa Milanese, con il FTSE MIB che sale dello 0,30% a 22.497 punti

Finanza, Commento ·
(Teleborsa) - Partenza positiva per i mercati finanziari del Vecchio Continente, dopo le parole pronunciate ieri dalla Yellen che anticipano un prossimo rialzo dei tassi da parte della Fed a dicembre.

Tra le grandezze macroeconomiche più importanti, è previsto dall'Unione Europea l'annuncio del dato di M3, per il quale gli analisti stimano 4,6%. Negli Stati Uniti verranno diffusi gli Ordini di Beni Durevoli, che in base alle analisi degli esperti del settore sono previsti in crescita dell'1%.

L'Euro / Dollaro USA mostra un calo dello 0,31%. L'Oro mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1.291,3 dollari l'oncia. Segno più per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), in aumento dello 0,79%.

Lo Spread fa un piccolo passo verso il basso, con un calo dell'1,04% a quota 169 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta al 2,12%.

Tra gli indici di Eurolandia Francoforte avanza dello 0,08%, Londra mostra un rialzo dello 0,40% mentre Parigi sale dello 0,12%.

Lieve aumento per la Borsa Milanese, con il FTSE MIB che sale dello 0,30% a 22.497 punti.

Buona la performance a Milano dei comparti Chimico (+1,38%), Tecnologico (+0,88%) e Immobiliare (+0,85%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto Beni personali e casalinghi, che riporta una flessione di -0,43%.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Saipem (+1,54%) grazie al rialzo del prezzo del greggio, STMicroelectronics (+1,14%), BPER (+0,91%) e UnipolSai (+0,84%). Bene Leonardo +0,70% sulle previsioni dei ricavi. Le più forti vendite, invece, si manifestano su Moncler, che avvia le contrattazioni con un -1,36%. Cauta Mediaset +0,21% dopo i conti. Incolore Luxottica -0,09%: Bruxelles ha avviato un'indagine approfondita sulla fusione con Essilor.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Fincantieri (+2,63%) nel giorno del vertice Italia-Francia per Stx, Maire Tecnimont (+2,10%), Tamburi (+1,37%) e Sogefi (+1,28%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su OVS, che registra una flessione del 3,18% dopo il collocamento accelerato del 12,3% del capitale. Soffre Danieli, che evidenzia una perdita dell'1,45%. Si muove sotto la parità Aeroporto di Bologna, evidenziando un decremento dello 0,88%. Contrazione moderata per El.En, che soffre un calo dello 0,78%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.