Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Mercoledì 13 Dicembre 2017, ore 08.02
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Corea Nord, pressing degli USA sulla Cina: "Agire presto"

Lo ha detto il presidente americano Donald Trump all'omologo cinese Xi Jinping durante il bilaterale

Economia, Politica ·
(Teleborsa) - Sulla Corea del Nord "credo davvero che ci sia una soluzione come lo credi tu": così il presidente americano Donald Trump all'omologo cinese Xi Jinping aprendo il bilaterale allargato alle delegazioni.

L'inquilino della Casa Bianca sollecita Pechino ad "agire velocemente", e la Cina ribadisce il proposito di voler lavorare "alla denuclearizzazione" della penisola coreana: le sanzioni ONU e il dialogo, ha detto il presidente cinese nelle dichiarazioni congiunte, "sono le chiavi per risolvere" il problema del nucleare dei missili balistici di Pyongyang.

Per Xi Jinping l'unico destino di Cina e USA è quello della "collaborazione". Questo è stato uno dei passaggi fondamentali dell'intervento del presidente cinese nella Grande sala del popolo durante il vertice con Trump. E proprio in virtù di questa collaborazione i due leader hanno annunciato la firma di accordi per oltre 250 miliardi di dollari.



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.