Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Giovedì 26 Aprile 2018, ore 01.50
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

SPAXS, business combination con Banca Interprovinciale

L’acquisizione di Banca Interprovinciale permetterà di rendere operativo il progetto di SPAXS, banca per le “PMI con potenziale”

Finanza ·
(Teleborsa) - SPAXS S.p.A. ha sottoscritto un accordo finalizzato alla realizzazione della Business Combination con Banca Interprovinciale S.p.A., istituto bancario attivo dal 2009 nel segmento delle PMI con un totale attivo di circa 1 miliardo di euro e un patrimonio netto di circa 60 milioni di euro.

L’accordo prevede l’acquisizione di una percentuale pari a circa il 91,4% del capitale sociale di Banca Interprovinciale per un controvalore complessivo di circa 51,2 milioni di euro, corrispondenti a una valorizzazione del 100% di Banca Interprovinciale pari a circa 56,0 milioni di euro.

In particolare, il 72,0% circa del capitale sociale di Banca Interprovinciale verrà acquistato in contanti ed il 19,4% circa tramite conferimento e consegna di massime 987.128 azioni SPAXS di nuova emissione a un valore di 11 euro per azione. Per quanto riguarda il rimanente 8,6% circa del capitale sociale di Banca Interprovinciale, l’accordo prevede che ulteriori adesioni possano arrivare in un tempo successivo.

All'operazione annunciata si prevede possa seguire un’integrazione societaria tra SPAXS e Banca Interprovinciale che verrebbe realizzata successivamente con tempi e modalità da definire, con l’obiettivo di chiedere l’ammissione all'MTA di Borsa Italiana al ricorrere delle condizioni e con i tempi tecnici necessari.

“Con l’operazione annunciata oggi SPAXS entra, in soli due mesi, nel vivo del progetto imprenditoriale per cui è nata e di cui l’acquisizione di Banca Interprovinciale rappresenta un primo importante tassello", ha dichiarato Corrado Passera, Presidente Esecutivo di SPAXS. "Banca Interprovinciale ha tutte le caratteristiche che stavamo cercando: è solida e sana, ha una struttura leggera e flessibile e ha dimensioni adeguate all'avvio del nostro progetto. Siamo quindi pronti – una volta ottenute le necessarie autorizzazioni – a sottoporre ai nostri azionisti quella che riteniamo rappresenti la migliore opportunità per costruire una banca fortemente innovativa, specializzata nel sostenere le PMI italiane".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.