Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 23 Settembre 2018, ore 11.57
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee caute. A Milano corre STMicroelectronics

Il FTSE Mib viaggia sulla parità mentre gli altri principali indici del Vecchio Continente sono tra il debole e l'invariato

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Prevale la cautela tra le principali Borse europee, che non sembrano al momento influenzate dall'andamento in verde dei futures statunitensi.

A pesare ancora una volta la questione siriana, anche se il Presidente USA Trump ha ribadito l'intenzione di lasciare presto la Siria.

In focus anche le trimestrali negli Stati Uniti. La scorsa settimana hanno alzato il velo sul bilancio tre big della finanza, ossia JP Morgan, Citigroup e Wells Fargo, riportando risultati generalmente al di sopra delle attese degli analisti anche grazie ai benefici derivanti dalla riforma fiscale USA.

Oggi sarà invece la volta del colosso tecnologico Netflix.

Sul valutario l'Euro / Dollaro USA prosegue gli scambi con un guadagno frazionale dello 0,29% mentre tra le commodities l'Oro lima lo 0,15%, il petrolio (Light Sweet Crude Oil) cede l'1% a 66,71 dollari per barile su prese di profitto dopo le corse della precedente ottava,

Sulla parità lo spread, che rimane a quota 128 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all'1,81%.

Tra gli indici di Eurolandia Francoforte viaggia poco sotto la parità, Londra lima lo 0,49% mentre Parigi è invariata.

Sosta sulla parità anche la Borsa di Milano, con il FTSE MIB che si attesta a 23.338 punti; sulla stessa linea, incolore il FTSE Italia All-Share, che continua la seduta a 25.582 punti, sui livelli della vigilia. Guadagni frazionali per il FTSE Italia Mid Cap (+0,23%); pressoché invariato il FTSE Italia Star (+0,1%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, in luce STMicroelectronics (+1,67%) su un ritorno di interesse degli investitori in attesa del bilancio di Netflix e dello stesso produttore di semiconduttori, previsto per la prossima settimana.

Bene i finanziari UBI Banca, che avanza di un discreto +1,25%, e Unipol, che mostra un progresso dello 0,97%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Pirelli & C, che continua la seduta con -1,29%, Moncler -1,12%, che accusa un downgrade, e Snam, che registra una flessione dello 0,86%.

Poco mossa TIM, che resta sotto i riflettori dopo l'ingresso nel capitale di SVM.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Biesse (+3,69%), Maire Tecnimont (+2,42%), Acea (+2,40%) e Credito Valtellinese (+1,82%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su El.En, che ottiene -2,37%.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.