Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 17 Febbraio 2019, ore 12.22
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

AbitareIn chiude in anticipo vendita appartamenti progetto Milano City Village

Finanza ·
(Teleborsa) - AbitareIn ha concluso con la vendita di tutti gli appartamenti, la seconda campagna promozionale del nuovo progetto Milano City Village, che comprende 210 appartamenti in due edifici di nuova costruzione: City Plaza e City Garden, situati in via Tacito, a pochi passi da viale Umbria e da Porta Romana.

Il progetto verrà completato entro luglio 2021 e prevede anche la realizzazione di un parco-giardino di oltre 6.000 mq. Tutte le abitazioni sono state vendute in soli sei mesi, con un anno di anticipo rispetto alle previsioni di AbitareIn.


Complessivamente, il controvalore dei contratti preliminari sottoscritti nell’ambito dell’iniziativa è pari a oltre 78 milioni di euro a cui si aggiungeranno, nel corso del 2019, i ricavi provenienti dalle vendite delle esclusive Penthouse e dei box auto previsti dal progetto.

Nello specifico, la seconda campagna promozionale di vendita terminata lo scorso 24 novembre prevedeva la commercializzazione delle 100 unità abitative di City Garden e dei 13 appartamenti di City Plaza non ancora venduti, ad eccezione delle esclusive Penthouse, per le quali AbitareIn si è riservata l’opportunità di prevedere una campagna di commercializzazione dedicata. Il controvalore complessivo dei contratti sottoscritti nella seconda campagna è pari a 44 milioni, con 13,5 milioni di anticipi contrattualizzati, di cui 4,8 milioni già incassati in sede di sottoscrizione dei preliminari. Sono state infine raccolte 14 proposte irrevocabili in cosiddetto “overbooking” da parte di alcuni clienti in lista di attesa.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.