Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 19 Febbraio 2019, ore 06.41
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street chiude sui livelli precedenti

Beni industriali (+0,55%) e energia (+0,46%) in buona luce sul listino S&P 500

Finanza ·
(Teleborsa) - A New York, sotto la parità il Dow Jones, che scende a 25.053,11 punti, con uno scarto percentuale dello 0,21%, mentre rimane ai nastri di partenza l'S&P-500, che si ferma a 2.709,8 punti, in prossimità dei livelli precedenti. Pressoché invariato il Nasdaq 100 (-0,06%), come l'S&P 100 (0,0%).

Beni industriali (+0,55%) e energia (+0,46%) in buona luce sul listino S&P 500. Il settore telecomunicazioni, con il suo -0,63%, si attesta come peggiore del mercato.

Al top tra i giganti di Wall Street, Nike (+1,59%), American Express (+0,87%), Cisco Systems (+0,83%) e Wal-Mart (+0,63%). Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Walt Disney, che ha chiuso a -1,89%. Preda dei venditori United Health, con un decremento dell'1,82%. Si concentrano le vendite su Pfizer, che soffre un calo dell'1,33%. Vendite su Merck & Co, che registra un ribasso dell'1,03%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Cerner (+2,68%), Intuitive Surgical (+2,40%), Tesla Motors (+2,31%) e Celgene (+2,23%). Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Activision Blizzard, che ha chiuso a -7,58%. Seduta drammatica per Take Two Interactive Software, che crolla del 3,81%. Sensibili perdite per Liberty Global, in calo del 3,38%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.