Giovedì 9 Luglio 2020, ore 14.23
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Poco mossa Wall Street dopo la delusione del PIL

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori materiali (+0,66%), beni industriali (+0,55%) e beni di consumo secondari (+0,45%).

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Nessuna variazione significativa per il listino USA, dopo il deludente dato sul PIL del 4° trimestre. L'indice Dow Jones si attesta sui valori della vigilia a 25.625,59 punti; sulla stessa linea, resta piatto l'S&P-500 a 2.809,95 punti. Senza direzione il Nasdaq 100 (-0,01%), come l'S&P 100 (0,1%).

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori materiali (+0,66%), beni industriali (+0,55%) e beni di consumo secondari (+0,45%). In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si sono manifestati nei comparti utilities (-1,21%) e telecomunicazioni (-0,54%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Nike (+1,32%), Caterpillar (+0,92%), McDonald's (+0,83%) e Walt Disney (+0,81%). I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Verizon Communication -3,09%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Lululemon Athletica (+14,84%), Mercadolibre (+2,87%), Hunt(J.B.)Transport Serv (+1,68%) e Take Two Interactive Software (+1,50%). Le peggiori performance, invece, si sono registrate su T-Mobile Us -3,87%. Sessione nera per Celgene, che lascia sul tappeto una perdita del 2,25%. Sotto pressione Vertex Pharmaceuticals, che accusa un calo dell'1,94%. Scivola Lam Research, con un netto svantaggio dell'1,44%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.