Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Venerdì 26 Aprile 2019, ore 13.41
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Bankitalia, debito pubblico in salita a 2.363,7 mld

A crescere è stato il fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche, arrivato a 10 miliardi di euro

Economia ·
(Teleborsa) - A febbraio il debito pubblico è salito a 2.363,7 miliardi di euro contro i 2.293,6 dello stesso mese di un anno fa. Sono i dati emersi nel supplemento al Bollettino statistico pubblicato dalla Banca d'Italia che specifica come l'aumento sia marginale rispetto a gennaio 2019, quando il debito si era attestato a 2.363,5 mld, ma più sostanzioso rispetto a dicembre 2018 quando era a 2.321,9 miliardi di euro.

A salire, rileva Bankitalia, è stato il fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche, arrivato a 10 miliardi di euro a febbraio 2019 contro i 6,9 mld dello stesso mese di un anno prima.

L'Istituto ha ricordato che rispetto alle cifre diffuse il 15 marzo scorso, l'ampliamento del perimetro delle Amministrazioni pubbliche definito dall'Istat in accordo con Eurostat, ha portato a un rialzo del debito di 0,8 miliardi nel 2016, 5,5 miliardi nel 2017 e 5,3 miliardi nel 2018.

Il 2018 si è così chiuso a dicembre con un debito complessivo di 2.321,9 miliardi, pari il 132,2% del Pil, in salita rispetto al 2017 con 2.269 miliardi e il 131,4 % del Pil, il 2016 al 131,4% a 2.220 miliardi e il 2015 con il 131,6% a 2.173 miliardi.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.