Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 21 Luglio 2019, ore 12.58
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Biometano, Stupenengo: "FPT Industrial da anni concentrata su sviluppo motori a biometano"

Intervista a Annalisa Stupenengo, Amministratore Delegato FPT Industrial, che ha parlato della ricerca e dei motori sostenibili di FPT Industrial

Economia, Sostenibilità ·
(Teleborsa) - E' stata siglata un'intesa fra la filiera produttiva e quella industriale per imprimere un'accelerazione all'utilizzo del biometano per autotrazione. Una collaborazione caldeggiata dalle associazioni di categoria (Confagricoltura e Consorzio Italiano Biogas), che si inserisce nel quadro del decreto per gli incentivi alla produzione di biometano e biocarburanti.

Fra i firmatari del memorandum CNH Industrial e le sue tre eccellenze FPT Industrial, New Holland Agriculture e IVECO, da sempre focalizzate sul tema dello sviluppo di veicoli sostenibili. In occasione della sigla dell'accordo, Teleborsa ha intervistato Annalisa Stupenengo, Amministratore delegato di FPT Industrial e membro del Global Executive Committee di CNH Industrial.

FPT è un'eccellenza nello studio dei motori del futuro, l'ultimo traguardo sono i motori per i mezzi agricoli, quali sono i benefici? Quando si vedranno i primi?

"Non è l'ultimo traguardo ma soltanto un altro step nell'applicazione dei nostri motori a biometano", ha affermato l'AD di FPT Industrial, spiegando "i primi li abbiamo già visti poiché girano prototipi da diversi anni, abbiamo presentato lo scorso anno uno splendido trattore a metano con un nuovo NEF 6 cilindri che è stato specificatamente progettato e pensato per l'agricoltura. Quindi è una realtà che sarà presto disponibile per tutti i nostri clienti".



La ricerca si sviluppa su più fronti, a Novembre avete presentato un concept avveniristico, il Cursor X. Di cosa si tratta?

"Il Cursor X è la risposta di FPT al futuro, è una fonte di energia. Come immaginiamo, il motore del futuro sarà una fonte di energia modulabile, quindi adatta a più applicazioni on e off road o addirittura generatore di corrente, come oggi abbiamo i nostri moto-propulsori".

"Il Cursor X - ha spiegato - è modulare ma è anche multi fuel, in particolare è stato pensato per poter funzionare a pura batteria, quindi un elettrico puro, a fuel cell, con l'utilizzo delle celle ad idrogeno, oppure nel caso specifico a metano o biometano".


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.