Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 24 Luglio 2019, ore 09.11
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Airbus e SAS Scandinavian Airlines, accordo di ricerca per aeromobili ibridi ed elettrici

Questa collaborazione inizierà a giugno 2019 e proseguirà fino alla fine del 2020

Economia, Sostenibilità, Trasporti ·
(Teleborsa) - Airbus e SAS Scandinavian Airlines insieme per gli aeromobili ibridi ed elettrici. Le due società hanno siglato una Lettera d’Intenti (MOU - Memorandum of Understanding) riguardante l'ecosistema degli aeromobili ibridi ed elettrici e la ricerca sui requisiti infrastrutturali.

Questa collaborazione inizierà a giugno 2019 e proseguirà fino alla fine del 2020.

Sulla base del MOU, Airbus e SAS Scandinavian Airlines collaboreranno a un progetto di ricerca congiunto per migliorare la comprensione delle opportunità operative e infrastrutturali e delle sfide legate all'introduzione su larga scala di aeromobili ibridi ed elettrici rispetto al modus operandi dei vettori. La portata del progetto comprende cinque ambiti di lavoro, che mirano ad analizzare l'impatto delle infrastrutture di terra e della necessità di ricarica sull'autonomia, le risorse, il tempo e la disponibilità negli aeroporti.

La collaborazione include anche un piano per il coinvolgimento di un fornitore di energia rinnovabile, per garantire che vengano valutate le operazioni a zero emissioni di CO2. Questo approccio multidisciplinare, dall'energia alle infrastrutture, si propone di affrontare l'intero ecosistema delle operazioni aeronautiche al fine di supportare al meglio la transizione del settore dell'aviazione verso l'energia sostenibile.

Ridurre l'impatto del trasporto aereo sull'ambiente rimane l'obiettivo del comparto. Per superare questa sfida, l'Industria Aeronautica Globale (Global Aviation Industry - ATAG), tra cui Airbus e SAS Scandinavian Airlines, si è impegnata a raggiungere una crescita a emissioni zero dell'industria aeronautica nel suo complesso a partire dal 2020, riducendo le emissioni nette del 50% entro il 2050 (rispetto al 2005).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.