Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 18 Giugno 2019, ore 07.12
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Il MISE annuncia investimenti per Iveco Defence Vehicles

Impegno a finanziare piano di 7,2 miliardi per programmi settore Difesa

Economia ·
(Teleborsa) - Si è svolto ieri al Ministero dello Sviluppo Economico il tavolo su Iveco Defence Vehicles, presieduto dal vicecapo di Gabinetto Giorgio Sorial e dal consigliere del Ministro per la Sicurezza e le Relazioni Internazionali Carmine America, al quale hanno preso parte i rappresentanti del ministero della Difesa, dell’azienda e le sigle sindacali.

Nel corso della riunione il MISE ha comunicato l’impegno preso insieme al ministero della Difesa, a finanziare un piano complessivo di circa 7,2 miliardi di euro di investimenti relativi ai programmi del settore Difesa.

Questo sblocco di investimenti consentirà, infatti, di risolvere anche la crisi produttiva e occupazionale di Iveco Defence Vehicles in corso da diversi anni, attraverso la produzione di due tipologie di automezzi militari fino al 2032, il cui valore complessivo è di 2,2 miliardi di euro.

"E’ stato raggiunto un importante risultato da parte del Governo, che consente di preservare una strategica azienda italiana che opera nel settore della Difesa, salvaguardando al contempo le importanti competenze maturate in questi anni dai lavoratori. Il MISE e il ministero del Lavoro continueranno nella propria azione di monitoraggio sui prossimi passi che Iveco Defence dovrà compiere per consolidare il suo ruolo nei mercati internazionali", ha dichiarato Sorial.

"Il MISE conferma pieno supporto al lavoro del Ministro della Difesa sugli investimenti verso realtà strategiche per il Paese e rinnova fattualmente l'impegno a definire una politica industriale in grado di assicurare la competitività e la crescita di tutto il tessuto produttivo italiano", ha concluso il consigliere America.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.