Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Sabato 24 Agosto 2019, ore 23.52
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

S&P conferma previsioni PIL 2019 ma taglia stime 2020

Il PIL dell'Italia è confermato a +0,1% quest'anno e +0,5% il prossimo. Stesse considerazioni per l'Area Euro che segnerà +1,1% nel 2019 e +1,3% nel 2020

Economia, Macroeconomia ·
(Teleborsa) - L'agenzia di rating S&P ha confermato la stima di crescita del PIL dell'Italia a +0,1% per il 2019, confermando anche i tassi di espansione dell'Area Euro. Il Blocco della moneta unica infatti dovrebbe crescere quest'anno dell'1,1%, come già indicato in precedenza.

L'agenzia, però, ha peggiorato le previsioni di crescita del 2020, rivedendo al ribasso la stima sul PIL dell'Italia a +0,5% da +0,6% e quella della Zona Euro all'1,3% dall'1,4% precedente.

S&P ritiene infatti che, in un quadro di rallentamento della crescita globale, il peggioramento sarà determinato dalla frenata dell'export della Germania e dell'Italia che "subiscono maggiormente una sottoperformance a causa della loro dipendenza dalla domanda esterna".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.