Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 26 Agosto 2019, ore 00.37
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Usa, S&P: "In aumento rischio di recessione economica"

Nell'ultimo rapporto dell'agenzia di rating tale probabilità ha raggiunto il 30-35%

Economia ·
(Teleborsa) - Cresce il rischio recessione per gli Usa. Secondo le valutazioni di S&P il rischio di una recessione nei prossimi 12 mesi si pone al 30-35%, un livello superiore al 25-30% dell'ultimo trimestre. "Le nostre probabilità calcolate sulla base degli spread dei mercati finanziari al 34,9%, sono quasi in cima a questo intervallo riflettendo la possibilità che un inasprimento delle condizioni finanziarie possa portare a un rallentamento più netto", afferma l'agenzia di rating nel Rapporto.

Alla base della decisione di S&P di riconsiderare le proprie posizioni rispetto a quanto previsto a maggio vi è una maggiore incertezza commerciale che minaccia sempre di più la crescita economica.

"Su 10 importanti indicatori della crescita economica degli Stati Uniti a breve termine, 3 indicatori rimangono positivi, 4 neutrali e 3 negativi". Un contesto economico tale che, per S&P, qualsiasi tipo di accordo tra gli Stati Uniti e la Cina che faciliti l'imprevedibilità aiuterebbe a prevenire il ritardo degli investimenti delle imprese.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.