Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 22 Ottobre 2019, ore 00.37
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Campari Group beve liquori Ancho Reyes e Montelobos

Il prezzo totale dell’acquisizione per il 51% delle due società è pari a USD35,7 milioni

Agroalimentare, Finanza ·
(Teleborsa) - Campari Group si espande in Messico con l'acquisizione delle partecipazioni azionarie di controllo nel capitale sociale di Licorera Ancho y Cia S.A.P.I. de C.V. e Casa Montelobos S.A.P.I. de C.V..

Le due società sono rispettivamente proprietarie dei brand super premium Ancho Reyes, un liquore dal gusto piccante, e Montelobos mezcal. Il mezcal è un distillato alcolico prodotto dalle piante di agave in Messico. La sua produzione può essere considerata quasi completamente artigianale, caratteristica alla base del posizionamento di prezzo tipicamente premium.

"Siamo molto soddisfatti di arricchire la nostra offerta con due brand super premium: Ancho Reyes, liquore dal gusto piccante unico e versatile con forte potenziale internazionale e idealmente posizionato per beneficiare del trend della mixology, e Montelobos, grazie al quale entriamo nel segmento premium e in forte crescita della categoria del mezcal - ha commentato Bob Kunze-Concewitz, Chief Executive Officer del Gruppo - . Acquisiamo due gemme con un forte contenuto artigianale e continuiamo a rendere il nostro portafoglio più premium con particolare focus sul mercato chiave statunitense. Inoltre, continuiamo ad arricchire la nostra esposizione sul canale strategico dell’on-premise di fascia alta".

Il prezzo totale dell’acquisizione per il 51% delle due società è pari a USD35,7 milioni (corrispondente a €32,7 milioni al tasso di cambio della data di annuncio) ed è soggetto ai tipici meccanismi di aggiustamento prezzo. L’acquisizione sarà finanziata con risorse disponibili e sarà pagata utilizzando cassa. In base all'accordo le rimanenti quote del capitale azionario delle due società sono soggette a tipiche opzioni reciproche call e put, che potranno essere esercitate a partire dal 2024.

Il perfezionamento della transazione è previsto entro la fine del 2019.

Frazionale la risalita del titolo Campari a Piazza Affari: +0,60%.







(Foto: © Campari)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.