Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 24 Ottobre 2019, ore 00.54
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Brillante Piazza Affari e le altre Borse europee

L'attenzione degli investitori resta concentrata sul summit sul commercio tra Stati Uniti e Cina, a Washington

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Prevalgono gli acquisti nella Borsa di Milano, al pari delle principali Borse Europee. L'attenzione degli investitori resta concentrata sul summit sul commercio tra Stati Uniti e Cina, a Washington. Oggi e domani si terranno gli incontri di alto livello tra i rappresentanti dei due paesi.

Sul mercato Forex, lieve aumento per l'Euro / Dollaro USA, che mostra un rialzo dello 0,37%. Perde terreno l'oro, che scambia a 1.494,4 dollari l'oncia, ritracciando dello 0,73%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la sessione in rialzo e avanza a 53,03 dollari per barile.

Aumenta di poco lo spread, che si porta a +144 punti base, con un lieve rialzo di 3 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari allo 0,95%.

Tra gli indici di Eurolandia Francoforte, mostra un progresso dello 0,58%. Composta Londra, che cresce di un modesto +0,43%. Buoni spunti su Parigi, che evidenzia un ampio vantaggio dell'1,27%. Seduta positiva per il listino milanese, che segna un guadagno dell'1,03% sul FTSE MIB.

In luce sul listino milanese i comparti bancario (+2,63%), costruzioni (+1,97%) e telecomunicazioni (+1,82%).

In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti sanitario (-0,91%) e utility (-0,69%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza Pirelli (+4,31%), Unicredit (+3,98%), CNH Industrial (+3,64%) e Banco BPM (+3,13%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Amplifon, che ottiene -2,10%.

Preda dei venditori Italgas, con un decremento dell'1,38%.

Sostanzialmente debole Diasorin, che registra una flessione dello 0,90%.

Si muove sotto la parità Hera, evidenziando un decremento dello 0,85%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Mondadori (+7,03%), Banca Ifis (+3,57%), ASTM (+2,93%) e Sias (+2,81%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Fincantieri, che continua la seduta con -1,60%.

Si concentrano le vendite su Mutuionline, che soffre un calo dell'1,20%.

Vendite su Reply, che registra un ribasso dell'1,17%.

Seduta negativa per IREN, che mostra una perdita dell'1,17%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.