Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 5 Dicembre 2019, ore 16.04
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Giubileo Lauretano: ENAC, Assaeroporti, Alitalia e 20 scali partecipano all'iniziativa

Il centenario della Madonna di Loreto quale patrona degli aeronauti vede una partecipazione in massa del mondo dell'aviazione

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - L’ENAC, Assaeroporti e Alitalia con la collaborazione dell'Aero Club d’Italia partecipano e sostengono il Giubileo Lauretano, concesso dal Santo Padre Papa Francesco in occasione del centenario della proclamazione della Madonna di Loreto come patrona degli aeronauti.

Il Giubileo avrà inizio l’8 dicembre 2019 con la cerimonia di apertura della Porta Santa del Santuario della Santa Casa a Loreto, presieduta dal Segretario di Stato Vaticano, il cardinale Pietro Parolin, per concludersi il 10 dicembre 2020. Nel corso dell’anno giubilare, i fedeli potranno ricevere l’indulgenza plenaria non solo varcando la Porta Santa del Santuario della Santa Casa a Loreto, ma anche visitando le Cappelle degli aeroporti civili, dove verrà collocata una statua raffigurante la Madonna di Loreto che seguirà "un viaggio itinerante".

Le statue della madonna saranno tre: una viaggerà negli aeroporti nazionali, un’altra verrà portata in alcuni scali internazionali ed una terza sarà in quelli militari.

Fra gli aeroporti civili, la Delegazione Pontificia ha individuato gli aeroporti dove è presente una Cappella o luogo di culto - Bari, Bergamo Orio al Serio, Cagliari, Catania, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Palermo, Pescara, Roma Fiumicino, Torino Caselle, Trieste Ronchi dei Legionari, Venezia, Verona Villafranca - aggiungendovi gli scali di Bologna, Firenze, Genova, Perugia e Reggio Calabria, i cui gestori, su invito di Assaeroporti, hanno predisposto un'area dedicata.

Si partirà dall'aeroporto di Ancona il 9 dicembre 2019, ma lo scalo marchigiano sarà anche il punto di ritorno della statua il 10 dicembre 2020. Negli aeroporti coinvolti sono previste cerimonie di accoglienza per l’arrivo e la partenza della statua raffigurante la Madonna di Loreto ed azioni di comunicazione e promozione dell’iniziativa.

I viaggi della Madonnina Pellegrina saranno organizzati da Alitalia e, per alcune delle tratte del viaggio nazionale, ci sarà il coinvolgimento dell’Aero Club d’Italia.


"Il mondo dell’aviazione civile è il mondo che per antonomasia abbatte le distanze e avvicina i popoli, quindi noi siamo veramente grati al Santo Padre per averci dato questa possibilità di essere tra gli organizzatori di questo pellegrinaggio", ha detto Nicola Zaccheo, Presidente ENAC, una intervista rilasciata a Teleborsa. "La madonna - ha aggiunto - andrà in tanti aeroporti d'Italia e porterà questo messaggio di fratellanza e di pace fra i popoli. Quindi non solamente per gli aeronauti, visto che la Madonna di Loreto è patrona degli aeronauti, ma per tutte le genti che hanno a che fare con il mondo dell’aviazione civile".

"Tutto il settore dell’aviazione civile ha aderito con grande gioia e partecipazione al progetto, cogliendo il significato autentico del Giubileo Lauretano e della metafora del volo", ha spiegato il Direttore Generale ENAC, Alessio Quaranta.


"Assaeroporti collaborerà con ENAC, l’aeronautica militare e la Delegazione Pontificia di Loreto proprio per coordinare al meglio l'iniziativa", ha spiegato a Teleborsa il Vice Presidente Vicario Assaeroporti, Fulvio Cavalleri. "Una Madonna itinerante aveva bisogno di soffermarsi in alcune aerostazioni e quindi abbiamo dato il nostro pieno sostegno all’iniziativa, coordinandoci con i vari enti coinvolti", ha aggiunto Cavalleri, sottolineando che "il ruolo di Assaeroporti è quello di sostenere e coordinare tutte le attività degli aeroporti italiani con gli altri enti che sono interessati per garantire il miglior successo dell’iniziativa".

"Alitalia è onorata di essere stata scelta come la principale compagnia aerea per la celebrazione del Giubileo Lauretano", ha dichiarato Fabio Maria Lazzerini, Chief Business Officer di Alitalia, ricordando che "dal 1964 Alitalia è la compagnia di riferimento della Santa Sede per i viaggi apostolici all’estero". Il viaggio oltre confine della madonna di Loreto - ha spiegato - "prenderà il via sul nostro volo da
Roma Fiumicino per Buenos Aires il prossimo 10 dicembre".

(Foto: ANSA)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.