Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 5 Dicembre 2019, ore 16.02
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Trump, rapporto commerciale con UE è ingiusto

Washington potrebbe "trovare un accordo" con Bruxelles o andare allo scontro, "ma non voglio farlo perchè sono nostri amici", ha detto il Presidente Usa da Londra

Economia ·
(Teleborsa) - Clima rovente a Londra in occasione del vertice per i 70 anni dell'Alleanza. Ancora una volta, infatti, il Presidente Usa Donald Trump è entrato in rotta di collisione con gli alleati europei minacciando di mettere dazi sul 100% delle importazioni dalla Francia, pari a 2,4 miliardi di dollari, come rappresaglia alla Digital tax sui big Usa del web, da Google a Facebook. Lo ha reso noto la Casa Bianca, mettendo nel mirino altri Paesi, tra i quali l'Italia.

"L'Europa agirà e reagirà con una sola voce e rimarrà unita, ci stiamo coordinando con le autorità francesi sui prossimi passi", ha subito replicato l'Unione europea attraverso le parole di Daniel Rosario, uno dei portavoce dell'esecutivo comunitario.

Trump, intanto, continua a lanciare frecce "velenose" definendo "ingiusto" il rapporto commerciale con l'Unione europea. Lo ha detto parlando durante una conferenza stampa congiunta con il Presidente francese, Emmanuel Macron. Da Londra, dove si trova per il settantesimo anniversario dell'Alleanza Atlantica, il Presidente Usa ha affermato che Washington potrebbe "trovare un accordo" con Bruxelles oppure andare allo scontro, "ma non voglio farlo perchè sono nostri amici".

Dal canto suo, il Presidente francese ha provato a rassicurarlo. "La digital tax francese non prende di mira specificamente le aziende americane", ha affermato. "Resto fermo sui miei commenti a proposito della Nato"- Macron aveva parlato di "morte cerebrale" - ha poi aggiunto con il collega americano che lo ha definito "molto offensivo e irrispettoso". Cosi il Presidente Usa ha commentato le parole dell'inquilino dell'Eliseo. Si è trattato di "una dichiarazione molto, molto sgradevole per gli altri 28 Paesi" della Nato, ha detto Trump.











Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.