Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 18 Febbraio 2020, ore 20.12
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

illimity, raggiunti 3 miliardi di attivi a fine 2019

Grazie alla costante e forte crescita dei crediti netti verso la clientela e investimenti più che triplicati a 1,6 miliardi di euro a fine anno

Finanza ·
(Teleborsa) - A fine 2019 gli attivi totali di illimity Bank hanno raggiunto i 3 miliardi di euro circa, valore in forte incremento rispetto a 1,2 miliardi di euro rilevato al 31 dicembre 2018. La crescita è stata trainata dai crediti verso la clientela, più che triplicati nel corso dell’anno a 1,6 miliardi di euro sulla spinta di una forte accelerazione commerciale proseguita anche nell'ultimo trimestre (+31% rispetto al dato registrato nel trimestre precedente).

Agli attivi totali contribuisce anche una robusta dotazione di liquidità, pari a circa 1,1 miliardi di euro al 31 dicembre 2019 tra cassa, posizione interbancaria netta e attività finanziarie prontamente liquidabili di alta qualità e altri titoli negoziabili, a disposizione per essere reinvestita nella crescita del business nel corso della prima metà dell’anno 2020.

Nel corso del 2019 la raccolta diretta da clientela è salita a 1,6 miliardi di euro, trainata dalla forte accelerazione nell'ultimo trimestre dell’anno connessa al lancio della banca digitale diretta, operativa dallo scorso 12 settembre.

Sul fronte dei risultati economici, i ricavi si confermano in accelerazione anche nel quarto trimestre, in crescita dell’84% su base trimestrale e del 36% al netto delle poste non ricorrenti.

A seguito della normalizzazione delle rettifiche su crediti verso la clientela, una volta completati gli accantonamenti straordinari relativi al portafoglio di Banca Interprovinciale, il quarto trimestre del 2019 chiude dunque con 2,1 milioni di euro di risultato netto positivo. Anche al netto di componenti non ricorrenti positive e negative registrate nel trimestre, il risultato economico di periodo raggiunge un sostanziale pareggio.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.