Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 27 Maggio 2020, ore 12.36
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Seduta nervosa in Asia, Tokyo in calo. Mossa BCE non basta

La banca centrale europea ha varato un maxi programma di acquisto titoli da 750 miliardi di euro per far fronte all'emergenza pandemia

Finanza ·
(Teleborsa) - Seduta nervosa per la borsa di Tokyo che, dopo l'annuncio della BCE di un maxi programma di acquisto titoli da 750 mld di euro per far fronte all'emergenza pandemia ha aperto al rialzo, ma poi ha ceduto alla volatilità e cniuso in calo insieme alle altre piazze asiatiche.

L'indice Nikkei giapponese porta a casa un calo dell'1,04% a 16.552,83 punti mentre il più ampio Topix riesce a chiudere sopra la parità con un +0,47%. Non si salva Seoul che termina con un -7,52%.

Giù anche le borse cinesi, con Shanghai che segna un -0,97% e Shenzhen un -0,32%. Perdite ancora ampie per Taiwan (-5,83%).

Negative le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, con Hong Kong che perde il 2,48%, segiuta da Bangkok -3,15%, Singapore -4,63%, Jakarta -5,35% e Kuala Lumpur -3,73%.

Rosso per Mumbay (-1,96%) e Sydney (-3,79%).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.