Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 2 Aprile 2020, ore 08.02
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

CNH Industrial, presidente Suzanne Heywood nominata CEO pro tempore

Il processo per la selezione del nuovo CEO inizierà immediatamente. Oddone Incisa nominato Chief Financial Officer

Finanza ·
(Teleborsa) - Il Consiglio di Amministrazione di CNH Industrial N.V. ha nominato Suzanne Heywood come Chief Executive Officer pro tempore, in aggiunta al suo ruolo di Presidente del Consiglio stesso, per guidare il business attraverso l’attuale eccezionale periodo e fino a quando il nuovo CEO definitivo sarà stato identificato attraverso un approfondito processo di ricerca.

Il CdA ha raggiunto una decisione unanime e accettato le dimissioni da Chief Executive Officer di Hubertus Mühlhäuser, che ha lasciato il Gruppo con effetto immediato.

Suzanne Heywood, che è anche Managing Director di Exor, il maggiore azionista di CNH Industrial, è Presidente della Società da luglio 2018. "Il Consiglio di Amministrazione e tutti i nostri leader sono uniti e determinati nel far sì che CNH Industrial emerga ancora più forte dalle enormi sfide che ci attendono nei prossimi giorni, settimane e mesi" ha dichiarato Heywood.

Il board ha inoltre approvato all'unanimità la nomina di Oddone Incisa in qualità di Chief Financial Officer, in aggiunta al suo ruolo attuale di President, Financial Services.

Il Consiglio di Amministrazione ha anche confermato il continuo e deciso sostegno alla strategia “Transform 2 Win” del Gruppo, concepita sotto la guida di Mühlhäuser, incluso lo spinoff delle attività “On-Highway” di CNH Industrial (segmenti veicoli commerciali e powertrain), che saranno separati in una società quotata al fianco delle attività “Off-Highway” del Gruppo (segmenti agricoltura, costruzioni e veicoli speciali). I due business risultanti, che saranno due leader distinti a livello globale, si concentreranno ciascuno sul creare valore nelle rispettive aree di attività.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.