Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 7 Aprile 2020, ore 14.26
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Conftrasporto-Confcommercio: "Bene deroga a tempi guida-riposo degli autisti"

Soddisfazione anche per la creazione di corridoi verdi per le merci da parte della Commissione Ue

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Conftrasporto-Confcommercio ha accolto con favore l'annuncio del ministro Paola De Micheli sulla deroga ai tempi di guida e di riposo dei conducenti, che recepisce le richieste avanzate dalla Confederazione delle imprese del trasporto. "Grazie per l'interessamento dimostrato dalla ministra verso i temi del settore" commenta il vicepresidente di Confcommercio e Conftrasporto Paolo Uggè in riferimento alla firma, annunciata oggi dalla ministra, di un decreto ad hoc.

Dopo le linee guida emanate nei giorni scorsi da De Micheli, per la Confederazione un'altra buona notizia è quella che giunge dal fronte europeo ovvero la creazione di corridoi verdi per le merci, con tempi di attraversamento delle frontiere di 15 minuti al massimo, annunciata dalla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. "Anche in questo caso l'azione del ministero ha prodotto i suoi frutti, sostenendo il principio della libera circolazione delle merci – ha aggiungto Uggè –. A questo punto rimangono aperti ancora due fronti di fondamentale importanza: quello sulla proroga della validità delle patenti di guida per gli autisti (le cosiddette CQC) e quello sulla proroga dei certificati di revisione dei mezzi pesanti. Dilatazioni che al momento valgono solo nel nostro Paese e che invece chiediamo vengano estese a tutta l'Ue per evitare che, nel caso di trasporti internazionali, i conducenti possano incorrere in pesanti sanzioni".

Conftrasporto-Confcommercio chiede, infine, di poter conoscere in tempi brevi le intenzioni del Governo sulla sospensione dei divieti di circolazione ai mezzi pesanti nei prossimi fine settimana.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.