Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Sabato 4 Aprile 2020, ore 04.49
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Regno Unito, vendite dettaglio in forte calo e sotto attese a febbraio

Economia, Macroeconomia ·
(Teleborsa) - I consumi del Regno Unito erano crollati già a febbraio, prima che la pandemia del coronavirus sconvolgesse l'Europa. Secondo l'Office for National Statistics, le vendite al dettaglio espresse in volume, ossia in base alla quantità di merce acquistata, segnano una crescita zero su base annua rispetto al +0,9% indicato in precedenza (rivisto da +0,8%) e contro il +0,8% delle aspettative di mercato.

Su base mensile si registra un calo dello 0,3% dal +1,1% di gennaio. Le stime di consensus erano per un +0,2%.

Le vendite al dettaglio core, che escludono i carburanti, sono scese dello 0,5% su mese dopo il 1,8% del mese precedente ed a fronte di un -0,2% stimato dal mercato. Su anno, il dato core ha segnato un +0,5% rispetto al +1,3% precedente e al +1,1% atteso.

(Foto: Dimitris Vetsikas / Pixabay)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.